Le posizioni per allattare: a pallone da rugby

ADV

MimmaMà, la poltroncina per l'allattamento con la posizione a palla da rugby

Nello Speciale sull’allattamento abbiamo parlato brevemente delle posizioni ma senza andare troppo nel dettaglio e senza raccontare in modo preciso quando è preferibile usare una posizione anziché un’altra. Voglio proprio approfondire questo aspetto, che sembra marginale ma non lo è, in una serie di articoli dedicati ognuno ad una posizione particolare.

Oggi mi dedico alla posizione “a palla da rugby”, vedendo la foto è facile intuire da dove viene il nome, il bimbo è girato rispetto alla posizione normale in grembo e la mamma lo tiene proprio come i giocatori di rugby tengono la palla, sostenendogli la testina con la mano e tenendo il corpo ed i piedi rivolti all’indietro.

E’ una posizione particolare perché la bocca del lattante essendo rivolta in posizione opposta a quella consueta riesce a stimolare dei dotti galattofori che normalmente vengono un po’ “trascurati” dalla suzione ed i dotti galattofori profondi e quindi spesso riesce a prevenire e risolvere casi di ingorghi particolarmente fastidiosi.

E’ perfetta anche in caso di bimbi piccoli o di seni molto grandi o con capezzoli piatti o rientranti perché il bimbo non è costretto a girare la testa per trovare il capezzolo se ben posizionato con il corpo aderente a quello della mamma, con il corpo ben rivolto verso la mamma e la testa in asse con il corpo.

L’ultima indicazione è per le mamme dei gemelli, con la posizione a “palla da rugby” si possono allattare comodamente due bimbi insieme, oppure uno può essere in questa posizione e l’altro in quella più classica, anche se per la poppata simultanea ci vuole un po’ di pratica 😉

Nella foto si vede la poltroncina per l’allattamento MimmaMà con la posizione “a pallone da rugby”, disegnata da Mitzi Bollani è appositamente studiata per le mamme che allattano al seno.

Postato in: Neonato, Svezzamento
Tags:

3 Comments on "Le posizioni per allattare: a pallone da rugby"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Mammafelice scrive:

    Peccato… speravo che compresa nella poltrona ci fosse una casa di 120mq hihhii 🙂

  2. Alessia scrive:

    La poltrona non è assolutamente indispensabile 😀

  3. Mammafelice scrive:

    Io ho sempre utilizzato questa posizione, soprattutto perchè, come dici tu, era comoda visto che Dafne era molto piccola e il mio seno molto grande. Ma ho sempre usato il cuscino da allattamento, perchè una poltrona in più proprio non ci stava 🙂

Scrivi un commento