Le posizioni per allattare correttamente

ADV

posizioni per allattare

Allattare fa bene, alla mamma e al suo bambino. Ma come farlo bene? Le posizioni per allattare correttamente non sono stabilite a priori per ciascuna donna ma ognuna trova e impara quelle che riescono ad essere più naturali e adatte per se stessa e per il proprio bimbo.

Come ogni figlio è unico per la sua mamma, così ogni volta la donna che allatta scopre che non esiste un unico modo per farlo bene.

Posizioni per allattare: 6 consigli per la mamma

Il latte materno è il miglior alimento per il bambino. Lo nutre e lo protegge. Contiene tutto quello di cui lui ha bisogno per crescere. Sino ai 6 mesi può essere l’unico alimento.

Ma quando per esempio si è mamme per la prima volta allattare non è spesso così semplice e scontato.

Può essere utile essere aiutate per farlo bene, rivolgendosi a degli specialisti e chiedendo ad una persona esperta, per esempio l’ostetrica quale siano le posizioni per allattare più indicate.

  1. Scegliere e trovare una posizione in cui state sedute comode con la schiena dritta e i piedi ben appoggiati. Potete utilizzare dei cuscini per sostenere la schiena e le braccia o per aiutarvi a tenere il bambino all’altezza del seno.
  2. Allattare da sdraiate nei giorni dopo il partum e tutte le volte in cui vi sentite molto stanche. La posizione da sdraiate è particolarmente indicata la notte per poter riposare mentre il bambino fa la sua poppata. In questo caso si può stare su un fianco con un cuscino sotto la testa e la spalla.
  3. Tenere il bambino ben vicino. Il naso e il labbro superiore del piccolo devono essere di fronte al capezzolo e lui/lei deve poterlo raggiungere facilmente senza allungamenti o sforzi. Avvicinare il bambino al seno e non il contrario.
  4. Aspettare che il bambino apra la bocca e per farlo incoraggiarlo anche sfiorando le sue labbra con il capezzolo. Ogni bambino ha un suo modo di succhiare.
  5. Attaccare al seno il bambino tutte le volte che sembra abbia fame o che lo chiede, in questo modo si stimolerà la produzione del latte materno e allo stesso tempo il bambino impara a succhiare e le sue poppate si regolarizzano.
  6. Allattare ovunque o quasi. Basta un foulard e dei vestiti aperti sul davanti e potrai allattare in ogni luogo con discrezione.

Fonte Ministero della Salute

Articoli consigliati

Scrivi un commento