Libri per bambini: “Nicola niente nanna” di Michael Wright

Il buio è arrivato ed è notte. In piedi sul letto Nicola è assonnato… e come tutte le sere va a bussare alla porta della camera dei suoi genitori per dormire con loro. Ma il lettone per tre è troppo stretto, bisogna pensare ad una soluzione diversa: che sia il tetto della casa il posto ideale? O forse la cucina, magari il bagno o addirittura i bidoni della spazzatura? Nessun posto sembra andare bene, nessuno dorme più! Ma alla fine Nicola avrà un’idea, quella giusta. E con un sospiro di sollievo di mamma e papà dormiranno tutti sonni tranquilli!

Posso dormire con voi? Quante volte questa frase è riecheggiata nel buio della notte. Apriamo gli occhi e vediamo il piccolo in piedi, accanto al letto, con il suo orsetto della notte nella manina. “Nicola niente nanna” in teoria è un libro per bambini dai tre anni in su ma sicuramente con qualche spunto interessante anche per mamma e papà.

È un’opera prima ironica e brillante, essenziale e precisa di uno tra i più promettenti giovani talenti. E’ una storia scritta in rima e illustrata da Michael Wright e dedicata ai bambini che proprio da soli non vogliono dormire. Ma può essere anche un modo divertente per sdrammatizzare una situazione ricorrente e magari risolverla.

Immagini:
libreriauniversitaria.it

Postato in: Nanna

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/