Da 19 marzo 2013 0 commenti Leggi tutto →

L’ora legale e i ritmi dei bambini

ADV

Avete faticosamente conquistato insieme al vostro cucciolo un ritmo sonno veglia decente? Mi dispiace dirvelo…tutto da rifare…torna l’ora legale il 31 Marzo e le lancette dell’orologio si sposteranno un’ora avanti!

Forse non proprio in questi termini ma spesso succede che il cambiamento di un’ora crei non poco scombussolamento nei bimbi, soprattutto se sono abituati ad orari e ritmi molto regolari.

Se il vostro piccolo frequenta già un nido per esempio, sarà abituato sicuramente a mangiare alla stessa ora tutti i giorni, a fare il riposino nelle stesse ore e presumibilmente anche a cenare e coricarsi alla stessa ora.

Le prime volte non ci ho dato molto peso, anche se, purtroppo a mie spese, mi sono resa conto che è meglio non farsi cogliere alla sprovvista! Mi riferisco soprattutto ai momenti clou della pappa e della nanna.

Nel caso del passaggio dall’ora solare a quella legale la fase più critica è sicuramente quella del risveglio mattutino, con un’ora anticipata. Quindi bimbi sonnolenti e già più irritabili del solito dopo essere stati “sbrandati”. Anche l’appetito potrebbe non essere quello di sempre, quando ancora cascano di sonno…

Allo stesso modo la sera avranno sempre sonno alla stessa ora ma ci arriveranno più stanchi visto che la mattinata è iniziata in anticipo!

Cosa fare dunque? Il consiglio che mi sento di darvi è di provare ad anticipare gli orari partendo dalla settimana prima, magari modificandoli semplicemente di un quarto d’ora, o di mezzoretta, in modo che il cambiamento di orario sia il più graduale possibile. E poi, come sempre, con infinita pazienza, di sopportare gli eventuali malumori e nervosismi del vostro piccolo!

La situazione dovrebbe normalizzarsi nell’arco di una settimana…coraggio!!

E voi? Come ve la siete cavata?

 

Postato in: Bambino, Salute Bambino
Tags: ,

Scrivi un commento