Mal di gola: rimedi naturali

ADV

I bambini, purtroppo, sono soggetti ad ammalarsi spesso, e tra cure e coccole ci adoperiamo perché stiano bene in fretta.

Nei mesi più rigidi, i nostri piccoli soffrono frequentemente di mal di gola, non necessariamente accompagnato da febbre alta; in questi casi, l’aspetto che preoccupa di più i genitori,  poiché c’è un arrossamento del cavo orale, è la mancanza di appetito del  bambino che rifiuta il cibo, perché quando ingoia prova dolore.

Qualora l’affezione non avesse una causa batterica o virale, sarà naturalmente il vostro pediatra a stabilirlo, esistono rimedi naturali a questi piccoli malanni di stagione. Ve ne cito  alcuni:

  • il miele, conosciuto per le sue proprietà antisettiche,  espettoranti e calmanti della tosse, si presta appunto come ingrediente fondamentale nella preparazione di un prodigioso e invitante toccasana per il mal di gola. Aggiungete cinque chiodi di garofano (che hanno un elevato potere anestetico) in un piccolo barattolo di miele; lasciatelo in frigo per una notte, poi eliminate i chiodini di garofano e utilizzate il miele “corretto” per zuccherare latte, succhi e tisane che darete al vostro bambino.
  • la propoli ha proprietà battericida e antinfiammatorie  ideali per grandi e piccini. Si usano 2 o tre gocce di tintura direttamente sulla zona arrossata oppure accompagnate da un cucchiaino di miele.
  • la cannella veniva usata dalla nonna per l’efficacia contro mal di gola e colpi di freddo, potete preparare una tisana aggiungendo un cucchiaino di cannella polverizzata ad un bicchiere d’acqua che farete bollire. Lasciate intiepidire, zuccherate con il miele, e bevete prima di andare a letto.

Per migliorare la resistenza dei nostri piccoli, è buona regola introdurre nella dieta alimenti ricchi di vitamina C  quali frutta e verdura che ne aumentano e rinforzano  le difese immunitarie.

Immagini:
sprimacciacuscini.blogspot.com

Scrivi un commento