Mamma bambina: partorisce a 10 anni! Nasce un bambino prematuro

ADV

Mamma a dieci anni: è accaduto all’ospedale di Puebla in Messico. Una ragazzina ricoverata in preda a convulsioni e per altre gravi complicazioni, dovute alla gestazione di 31 settimane, ha dato alla luce, con taglio cesareo, un maschietto. Un parto prematuro necessario avvenuto il 22 ottobre. Il peso del piccolo era di circa un chilo e mezzo e ad oggi è ricoverato nel reparto per bambini prematuri.

La mamma bambina adesso sta meglio ed è stata dimessa, ma va in ospedale tutti giorni per allattare il bambino. Anche il piccolo sta recuperando: le sue condizioni di salute sono buone e vanno migliorando.

La notizia del parto è stata comunicata dal direttore sanitario dell’ospedale alla polizia, e subito dopo sono cominciate le indagini per accertare la paternità del bambino. In  Messico la legge vieta l’aborto tra le giovani mamme, è consentito solo se possono dimostrare che la gravidanza è conseguente ad una violenza sessuale.

Addirittura, a Puebla, chi abortisce rischia il carcere o una multa. Casi di mamme bambine non sono una rarità: un anno fa una undicenne ebbe un parto prematuro dopo essere stata violentata dal suo patrigno di 21 anni.

Scrivi un commento