Mamme blogger: come ti aggiusto la lavatrice

ADV

Compri una lavatrice da 1300 dollari, dopo pochi giorni non funziona più. Chiami il servizio consumatori, vengono a ripararla, ma la macchina non funziona. Ritornano altre due volte ma non ottengono risultati migliori. Nel frattempo, la tua casa è nel caos, un figlio appena nato ti tiene sveglia tutte le notti e un’altra reclama la sua attenzione di giorno. Richiami il servizio consumatori sull’orlo di una crisi isterica, se la lavatrice non funziona per te è un problema, perché non sostituirla visto che la macchina è evidentemente difettosa? Chiedi di parlare con un responsabile, nisba.

Poi sull’orlo del baratro minacci:
E se raccontassi la vostra inefficienza via twitter?’
‘Faccia pure’.

E fu così che 1.200.000 lettori della famosissima Dooce, la mamma blogger più potente d’america, hanno saputo via twitter della pessima assistenza di una nota marca di lavatrici americane.

Non c’è bisogno di dire che in pochissimi giorni la lavatrice in questione è stata riparata con tante scuse della Maytag. Ma nel frattempo il meccanismo è scattato, il tam tam è stato diffuso e i produttori americani si sono resi conto in un solo tweet quanto possono essere potenti i blog, quelli delle mamme in particolar modo. Alla stessa Dooce sono arrivate da più parti offerte di lavatrici gratis per pubblicità da note marche multinazionali.

Non sono mancate le polemiche, nella blogosfera, chi dice che Heather Armstrong, meglio nota come Dooce, abbia esagerato, abbia sfruttato la sua popolarità, fatto sta che d’ora in poi il marketing non dimenticherà l’incidente Maytag, twitter e l’enorme potere di una sola mamma blogger.

3 Comments on "Mamme blogger: come ti aggiusto la lavatrice"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Sofia scrive:

    Per me ha fatto solo bene! Grande Dooce!

  2. Mammafelice scrive:

    Temo che in Italia, col decreto ammazza blog, non solo non ci regalerebbero la lavatrice, ma ci chiuderebbero anche ogni account e ci piazzerebbero una bella denuncia per diffamazione 🙂
    E’ proprio bello vivere in Italia, eh?

Scrivi un commento