Mamme e risparmio: un decalogo per combattere la crisi

ADV

Mamme e risparmio

L’economia domestica fa i conti con la crisi e le donne si ingegnano. Mamme e risparmio familiare rappresentano un binomio inscindibile in grado di produrre soluzioni creative ed innovative.

Ritornano in auge i consigli delle nonne, il prestito e il fai da te.

Mamme e risparmio: il decalogo anticrisi

  1.  Zero sprechi. Un mantra che dalla lista della spesa all’elettricità viene diffuso a tutti i componenti della famiglia. Ognuno lo deve applicare durante le proprie azioni quotidiane.
  2. Riciclare. Non si butta via niente. Se il riso avanzato può essere trasformato in gustosi supplì ogni oggetto prima di essere buttato può essere convertito ad un uso differente e creativo.
  3. Spesa a km zero e spesa collettiva. Si diffondono i Gruppi di Acquisto Solidale e la pratica di acquistare direttamente dal contadino o dall’allevatore. Si abbattono i costi della distribuzione e migliora la qualità dei prodotti.
  4. Seconda mano. I vestiti, gli accessori e le scarpe si passano da figlio a figlio, ma visto che i figli sono sempre più unici, tra amici e cuginetti. Si diffondono sempre di più anche i negozi che vendono oggetti usati in ottimo stato consentendo un vero risparmio.
  5. Acquisto ragionato. Grazie ad internet prima di effettuare un acquisto è possibile confrontare i prezzi e scegliere la soluzione più conveniente.
  6. Fai da te. Il pane costa troppo: nessun problema impariamo a farlo a casa anche con il lievito madre. I detergenti per pulire la casa sono troppo cari? L’aceto smacchia e pulisce benissimo. Si riscopre il valore del fare le cose con le proprie mani.
  7. Meno auto più bicicletta. La benzina costa troppo, la seconda macchina pure e in sempre più famiglie si riscopre il piacere di usare la bicicletta o di camminare a piedi nei piccoli spostamenti quotidiani.
  8. Mobilità intelligente. La macchina si affitta o noleggia solo quando serve realmente, oppure si divide il tragitto e le spese con altre persone.
  9. Baratto. Si scambia qualsiasi cosa in cambio di un servizio. Da un posto letto, alla casa vacanze sino al proprio tempo libero.
  10. Orto. Si diffondono gli orti sui balconi, negli spazi condominiali e in aree che il comune mette a disposizione per la cittadinanza. Meno degrado e verdure più buone.

I tuoi suggerimenti anticrisi

Che ne pensi del nostro decalogo anticrisi?

Hai qualche suggerimento da proporre. Scrivici!

 

Articoli consigliati

Scrivi un commento