Natale, che stress! Sindrome natalizia, si cura con il presepe!

ADV

I preparativi per la festa più bella dell’anno coinvolgono e stravolgono, creando secondo i sociologi, si perché il Natale è anche oggetto di studio, una sindrome natalizia. Un quarto degli italiani intervistati il Natale lo eviterebbero volentieri: un mese di pranzi e cene interminabili, la visita di parenti lontani e mai visti e la corsa ai regali “giusti”, imprigionati nelle code di un traffico caotico!

Questo è il risultato appunto di uno studio condotto da Vdg Magazine ed effettuato attraverso circa 100 interviste a sociologi e psicologi. Lo stress ci rende tutt’altro che sereni e addirittura un numero seppur ristretto di persone in occasione delle Festività si deprime e può causare attacchi di panico.

Ma  come si supera il disagio la “sindrome natalizia” il rimedio è semplice: con la tradizione con simboli che rendono unico il Natale come il presepe e la Messa della Notte del 24 dicembre.

La preparazione del presepe diventa terapeutica soprattutto se condivisa con la famiglia e gli amici più cari e se si vive questo momento come fosse un rito e non un obbligo. Secondo gli esperti quando si allestisce il presepe si tiene occupata la mente si allontanano i pensieri negativi e le preoccupazioni del momento, tornando  alla spensieratezza dell’infanzia.

Fonte:tgcom

Immagini:pianetamamma.it

Postato in: Feste, Natale

Scrivi un commento