Da 29 gennaio 2009 8 Commenti Leggi tutto →

Negozi dell’usato per bambini

ADV

Chi ha già un bambino per casa sa bene quanti sono gli oggetti da acquistare in vista del suo arrivo… davvero tanti, a fronte, però, di un utilizzo limitato ad un periodo spesso brevissimo: avete notato quanto in fretta cresce un neonato? Per quanto tempo può indossare una tutina? E un paio di scarpine? Per non parlare di lettini, passeggini e giocattoli! Per evitare di ritrovarsi l’appartamento ingolfato di cose ormai inutilizzabili, una buona soluzione potrebbe essere rivolgersi a Baby Bazar…

un network di negozi dell’usato dedicati al mondo dei bambini dai 0 ai 12 anni operativo in tutta Italia.

Nei negozi Baby Bazar, mamme, papà e nonne che desiderano vendere abbigliamento, accessori e giocattoli che i loro bimbi non utilizzano più. Oppure possono acquistare prodotti usati e in ottimo stato a prezzi convenienti.

Il sito, inoltre, ospita una Vetrina con gli oggetti in vendita suddivisi anche per Categoria e Regione, mentre, nella sezione I negozi Baby Bazar, potrete verificare qual’è il negozio più vicino a casa vostra.

La scelta di creare un network di negozi dell’usato dedicati al mondo dell’infanzia nasce da una riflessione ad ampio respiro su molteplici aspetti della società attuale: iI mercato “second hand”, in rapida crescita per ragioni economiche, promuovendo la cultura del riuso risponde anche alle esigenze dell’ambiente.

Baby Bazar, inoltre, in un’ottica di globalizzazione solidale, destina parte dei suoi proventi a Intervita, organizzazione no profit che realizza progetti di sviluppo nelle zone più svantaggiate del Mondo.

Cosa ne pensate dell’usato per bambini? Ritenete possa essere una buona soluzione vendere o acquistare nei negozi dell’usato?

8 Comments on "Negozi dell’usato per bambini"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. sandra72 scrive:

    Ho aperto da poco un Negozio dell’usato per bimbi, in totale filosofia con il mio modo di pensare e cercare di vivere. Ho conosciuto ancora piu’ a fondo un modo rivluzionario e innovativo di cercare di diffondere sempre meno l’abitudine di consumismi sfrenati. Ma non solo un modo reale di poter trovare oggetti e giocattoli usati ancora in ottimo stato e a prezzi davvero incredibili. Ed ho conosciuto tante mie colleghe simpatiche e piene di passione di energia e motivazione per il lavoro che svolgono.

  2. Ricicliamo le cose usate poche volte. Perchè si deve butare tutto e ricomprare tutto nuovo? Poi, i bambini non sono ancora consumisti, e devono imparare da subito che il riciclo deve essere l’unica strada per un mondo più pulito….

  3. Rosamaria scrive:

    condivido i commenti positivi lasciati dalle persone prima di me. ritengo che, con i tempi che corrono, ricorrere all’usato sia una cosa utile da fare. i bambini crescono rapidamente e necessitano di tantissime cose, i soldi sono sempre meno e quindi o si rinuncia ad acquistare ciò che serve o si ricorre a prestiti. L’idea di un bazar dell’usato per bimbi ti toglie dall’imbarazzo. Bella iniziativa!!!!
    Grazie marianna
    Solo una cosa: come si fa a sapere dove si trova il bazar dell’usato più vicino a casa tua?

  4. Sono la titolare del Baby Bazar Cagliari, vorrei ringraziare Marianna per l’articolo pubblicato. Noi di Baby Bazar crediamo fermamente nel riuso ed il riciclo. E chi verrà a trovarci si renderà conto che i Baby Bazar sono belli come i normali negozi per bambini anzi di più, perchè danno una mano all’ambiente in cui cresceranno i nostri figli 🙂

  5. Alexgi scrive:

    Grazie per aver parlato di questa splendida attività.

  6. Stefania scrive:

    Aldo penso che tu sia il nonno di Matteo e di Selly!!!!! Sei veramente un nostro GRANDE cliente. Grazie per averci commentato in questo modo; non potevi farlo diversamente! ciao

  7. aldo scrive:

    io sono un nonno e abito proprio sopra ad un Baby Bazar io mi diverto a portare il mio nipotino alle bellissime feste che organizzano nei vari periodi dell’anno e per quelle occasioni trovo tanti articoli a 0.50 cent. per i miei “bambini”

  8. Livia scrive:

    L’idea per me è ottima, soprattutto per l’acquisto, perché l’usato di solito è così selezionato che pare nuovo. Spesso però se si cerca qualcosa di specifico non lo si trova, bisogna adattarsi. Per la vendita invece i vestiti, i giochi e le attrezzature di cui potrei sbarazzarmi io sono decisamente troppo conciati. E’ utile più che altro per riciclare acquisti sbagliati o regali doppi.
    Livia

Scrivi un commento