Da 23 giugno 2009 0 commenti Leggi tutto →

Nomi bambini: consigli per scegliere

ADV

Scegliere il nome del bebè in arrivo non è sempre facile ma a volte può diventare piuttosto complicato, soprattutto se la coppia di genitori è indecisa e piena di dubbi. D’altronde il nome per una persona è importante perché la accompagna per sempre e diventa parte integrante della propria vita.

Ecco di seguito alcun consigli utili da seguire per scegliere il nome del vostro bimbo o bimba. Prima di tutto è fondamentale scegliere l’area linguistica in cui cercare il nome ideale: cercate di capire se preferite un nome radicato nella vostra cultura, che abbia origini in comune con quelle di entrambe i genitori, oppure un nome che viene da lontano, che evoca atmosfere sconosciute e affascinanti, magari tipiche della cultura araba o indiana.

Dopo di ciò, bisogna chiedersi se si vuole scegliere un nome nuovo, unico e originale oppure non allontanarsi dai nomi tradizionali. A volte, per esempio, piace molto un nome solo perché è molto usato e per questo molti genitori decidono di crearne uno dal suono simile. Ognuno è libero di fare quello che vuole, ma ricordate che il nome è per sempre e per questo è importante non stravolgere completamente l’etimologia. È fondamentale, infatti, individuare il confine tra l’originale e il ridicolo.

Inoltre bisogna pensare anche all’abbinamento eufonico con il cognome oppure con il nome degli altri fratelli o sorelle: nel caso di due sorelline, per esempio, sarebbe bello scegliere due nomi dalla desinenza simile, Adriana e Luciana, per esempio.

Infine, non bisogna mai dimenticare un elemento pratico molto importante: la scelta del secondo nome da aggiungere al primo. A volte, si creano dei problemi con i documenti, perchè spesso si dimentica di aggiungere il secondo nome.

In ogni caso, ciò che conta di più è scegliere un nome che per mamma e papà abbia un valore morale e affettivo particolare e unico.

Postato in: Coppia, Lifestyle, Neonato

Scrivi un commento