Non rimanere incinta: la pillola la prende lui!

ADV

In materia di contraccezione di solito gli uomini sono “poco coinvolti” e spesso il problema è tutto femminile! Una novità arriva dalla ricerca americana: il primo contraccettivo orale per  gli uomini per ora con un nome in codice BMS-189453.

La  notizia della sperimentazione del nuovo farmaco è stata pubblicata sulla rivista Endocrinology: la ricerca del nuovo anticoncezionale è stata condotta dai ricercatori della Columbia University Medical Center di New York. Il pillolo al momento è stato testato nei topi e  funzionerebbe a basse dosi e senza comportare effetti collaterali.

La sperimentazione ha dimostrato che il contraccettivo maschile blocca la produzione di sperma a dosi più basse del previsto, in questo modo precisano i ricercatori quando l’assunzione del farmaco viene interrotta la fertilità si riattiva senza conseguenze. Nessuna conseguenza anche sulla sfera sessuale scongiurato un probabile calo della libido!

Secondo i ricercatori il nuovo farmaco potrebbe essere assunto tranquillamente dall’uomo come valido anticoncezionale ed eviterebbegli effetti collaterali che ne conseguono invece dall’uso di preparati contenenti gli ormoni.

Sicuramente una buona notizia che arricchisce le modalità di contraccezione e coinvolge responsabilmente anche l’universo maschile!

Scrivi un commento