Non rimanere incinta: la pillola non serve! Si usa un gel

ADV

La pillola anticoncezionale potrebbe andare in pensione! Un nuovo prodotto potrebbe sostituirla: un gel da spalmare sulla pelle. Uno studio americano ha sperimentato una nuova innovativa formula contraccettiva che si sostituirebbe totalmente alla pillola anticoncezionale.
La pillola, da 50 anni svolge un ruolo importante nella contraccezione, è considerato uno dei migliori metodi contraccettivi al mondo viene assunta, giornalmente, da circa cento milioni di donne che la utilizzano non solo come contraccettivo ma anche per regolarizzare il ciclo mestruale, in alcuni casi per il trattamento di alcune patologie, tuttavia alla pillola vengono attribuiti problemi di praticità come la regolare assunzione o in alcuni casi disturbi gastro-intestinali,e non può essere assunta durante l’allattamento invece Il nuovo gel utilizzato come una crema idratante spalmato su gambe, braccia, spalle o ventre eliminerebbe ogni tipo di fastidio e limitazione.

Il  principio attivo de gel anticoncezionale è un ormone il Nestorone che viene assorbito dai micro capillari della pelle senza coinvolgere l’intestino o il fegato, evitando la dove si verificano nausea, vomito e dolori gastrointestinali. La sperimentazione americana ha coinvolto 18 donne, di età compresa fra i venti ed i trenta anni, hanno assunto 30 mg del nuovo gel anticoncezionale, per oltre duecento giorni in sostituzione  della pillola. In nessun caso le donne che hanno partecipato al test è rimasta incinta e non sono è stati riscontrati effetti collaterali.

2 Comments on "Non rimanere incinta: la pillola non serve! Si usa un gel"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. giulio scrive:

    non è meglio rimanere con i soliti metodi?!se la donna dimentica per un giorno di spalmare il gel cosa succede? in tal proposito ho trovato un sondaggio che ne pensate: http://dipen.de/sondaggi/gel

    • anna scrive:

      Di sicuro i metodi di contraccezzione classica possono dare maggiori garanzie…ma la ricerca va avanti! Le modalità di utilizzo o le mancanze dell’ uso per un giorno nella news non erano precisate, ma credo non mancheranno prossimi dettagli!

Scrivi un commento