Come organizzare un picnic al parco con i bambini

ADV

VAPE 4

Perché aspettare il weekend per organizzare un picnic al parco con i bambini? Certo, la frescura di un bosco o le rive di un laghetto non avranno lo stesso fascino di un semplice parco cittadino, ma cogliere al volo l’opportunità di un bel pomeriggio di sole per fare una merenda picnic all’aria aperta, non ha prezzo!

Basta tenere in casa il kit “gli indispensabili per picnic last minute con i bambini”. E per il resto, attingere alla magica arte dell’improvvisazione, nella quale, devo confessare, io mi cimento spesso 😉

Indispensabili per picnic last minute con i bambini

VAPE 6

  • Cestino da picnic

Perfetti i cestini dotati di cinghie per trattenere le stoviglie, a prova di trasporto.

  • Piatti, bicchieri, posate e tovaglioli

Preferite stoviglie e contenitori di carta e plastica, più pratica e leggera da trasportare.

  • 1 o 2 borse termiche

Meglio separare le bibite dagli alimenti, che rischierebbero di venire schiacciati. Inoltre sarà più facile trovare e prendere ciò che occorre.

  • Telo o tovaglia da stendere sul prato
  • Contenitori ermetici per conservare gli alimenti
  • Bibite
  • Salviette igienizzanti
  • Sacchetti vuoti per la raccolta differenziata dei rifiuti
  • Giochi (palle leggere e colorate, bolle di sapone ecc…)
  • Protezione antizanzare

Protezione Vape Derm 100% di origine vegetale

VAPE

Tra gli indispensabili, un posto di assoluto rilievo spetta ai prodotti che proteggono dalle punture di insetti. Noi abbiamo provato la linea Vape Derm 100% di origine vegetale, nella formulazione lozione antipuntura e salviette repellenti. Trovo le salviettine particolarmente utili per il viso, sempre difficile proteggere con le formulazioni in spray o in crema. Inoltre, grazie alla loro delicata formulazione possono essere utilizzate su tutti i tipi di pelle (attenzione soltanto ad evitare il contatto con occhi e bocca!). Per il resto del corpo, utilizziamo la lozione antipuntura nel formato vapo-no gas che lascia la pelle fresca e asciutta, lievemente profumata di eucalipto.

Dritte e consigli per picnic last minute con i bambini

VAPE 5
Tenendo in casa questi pochi elementi, potrete già organizzare un picnic basic. Che potrà poi essere arricchito a seconda del tempo a disposizione per fare acquisti o per realizzare in casa manicaretti dolci o salati.

Menù a prova di bambino

Preferite un menù facile e a prova di bambino (quindi, preferibilmente finger food). Anche in questo caso, la regola è: utilizzare al meglio e con astuzia quello che si ha in casa, quindi frutta di stagione, pane in cassetta da usare per toast e tramezzini, succhi di frutta, cracker o taralli. Cui aggiungere focaccine acquistate o fatte in casa, torte salate svuota-frigo ecc…

Confezionate singolarmente toast e panini e identificate ogni pacchetto con una etichetta personalizzata con indicazione delle farciture: vi sembrerà un lavoraccio, ma vi assicuro che sarete ampiamente ripagati dalla fatica quando i bambini cominceranno a chiedere il panino al prosciutto piuttosto che alle verdure ecc…

Giochi

Approfittate della giornata all’aria aperta per proporre tutti quei giochi rigorosamente off limts a casa, per cui via libera a palle e palloni, palloncine per gavettoni, bolle di sapone…

Infine, programmate dei giochi da fare all’aperto (nascondino, il gioco del fazzoletto, un due, tre stella).

Avendo il parco sotto casa, e dovendolo attraversare nel tragitto dall’asilo a casa, quando il tempo lo permette facciamo spesso un merenda picnic con i compagni del nido. Prepariamo al volo il cestino, stendiamo una coperta sull’erba, ci posizioniamo strategicamente non lontano dalla fontanella e dai giochi e via…

Scrivi un commento