Da 29 maggio 2017 Articolo con sponsor 0 commenti Leggi tutto →

Panna cotta con Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri e frutta fresca: ricetta facile

Panna cotta con Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri e frutta fresca- ricetta facile

Qual è il vostro dolce preferito in questo periodo dell’anno? Il mio è sicuramente la panna cotta! Un dessert al cucchiaio fresco, delicato e veloce che può essere declinato in vari gusti e forme così da accontentare anche gli ospiti più “esigenti”.

Fino a poco tempo fa la panna cotta era il dessert più gettonato nelle uscite in ristorante e pizzeria perché ero convinta che fosse un dolce difficile da realizzare a casa. Cosa in realtà assolutamente non vera! Infatti è facilissima…

Volete sapere come preparare una perfetta panna cotta in casa in modo semplice e senza troppa fatica? In questo post vorrei proporvi una versione più “stuzzicante”: panna cotta con Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri e decorazioni di frutta fresca.

Ricetta Panna cotta con Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri e frutta fresca

Ecco quindi l’occorrente per realizzare questo delizioso dessert, perfetto in questa bella stagione:

  • 300 g di panna fresca con 38% di grassi
  • 60 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di sciroppo di latte di mandorle Fabbri
  • 3 g di colla di pesce
  • frutta fresca (in questo caso fragole e frutti di bosco)
  • marmellata di fragole o frutti di bosco (facoltativa)
  • semi stecca di vaniglia
  • scaglie di mandorle

Vorrei condividere con voi anche un piccolo “segreto” nel procedimento per esaltare al massimo il gusto della panna e rendere il dolce ancora più buono.

Ora vediamo tutti i passaggi nel dettaglio.

Panna cotta con Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri e frutta

Come fare la Panna cotta con Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri e frutta fresca

  • Riempite una boule con acqua molto fredda (l’ottimale sarebbe aggiungere anche qualche cubetto di ghiaccio) e lasciate ammorbidire la colla di pesce per almeno dieci minuti.
  • Nel frattempo in un pentolino portate ad ebollizione metà della panna fresca con i semi della vaniglia, mescolando di continuo con una frusta da cucina. Nell’altra metà della panna aggiungete i due cucchiai di Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri.
  • Arrivata a bollore spegnete il fuoco e aggiungete la colla di pesce ben strizzata e asciugata con della carta da cucina. Mescolate velocemente con la frusta per far sciogliere completamente la colla di pesce nel composto.
  • Unite la restante panna e mescolate ancora una volta il tutto con la frusta.
  • Colate la panna cotta in uno stampo grande oppure in stampini o bicchierini.
  • Lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 6 ore. L’ideale sarebbe un’intera notte.
  • Una volta che la panna cotta si sarà solidificata estraetela dallo stampo e decoratela a piacimento con la frutta fresca.
  • Quando andrete a servire il dolce potrete aggiungere anche delle gocce di marmellata per dare un po’ di contrasto con l’acidità della frutta.
  • Per richiamare il gusto del dolce vi consiglio di completare la decorazione con scaglie di mandorle tostate. La croccantezza delle mandorle si sposerà perfettamente con la cremosità e freschezza della panna cotta. Volendo potete servire la panna cotta su un semplice biscottino di pasta frolla.

Come avete potuto notare nel procedimento non ho scaldato tutta la panna. Probabilmente vi sarete chieste anche il perché. Questo è il segreto di cui vi parlavo per esaltare il gusto del dolce. Infatti la panna calda perde in parte il suo aroma deciso e delizioso. In questo modo invece la panna cotta manterrà il caratteristico gusto di panna fresca delicato e inconfondibile.

Per le decorazioni della panna cotta allo Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri potrete utilizzare fragole e frutti di bosco come in queste foto, ma volendo con l’arrivo dell’estate potrete sostituirle con altra frutta tipica di questa stagione, come ad esempio pesche, albicocche, fichi e perché no melone.

Avete visto come è facile preparare questo dolce? In più potrete sbizzarrirvi nella scelta degli stampini per dare forme differenti e divertenti a questo delizioso dessert.

E ora vado a gustarmi la mia tanto meritata panna cotta! 😉 Fatemi sapere come è andata e se avete dei dubbi sul procedimento scrivetemi!

 

 

Post realizzato in collaborazione con Fabbri1905

Scrivi un commento