Papà può assistere al parto? Prima deve fare un test!

ADV

 

papa-in-sala-parto

Oggi gli uomini sono sempre più calati nel ruolo di padre, più attenti e presenti durante la gravidanza e soprattutto in sala parto, sono i dati ISTAT a confermarlo: nel corso del travaglio in circa il 60% dei casi il marito è al primo posto tra le persone vicine alla donna in sala parto.

Ma c’è un altro dato che sorprende un aumento di crisi matrimoniali nelle regioni dove i papà assistono di più al parto. Nelle Regioni del Nord Ovest d’Italia, otto mariti su dieci assistono al parto, e si separa una coppia su 2,5 mentre al Sud il marito meno presente in sala parto, solo 30 su 100, e le separazioni diventano soltanto una su otto, è un caso?

La presenza del padre durante il parto potrebbe rappresentare un rischio per la serenità famigliare, e sembra anche per la salute del neonato, Riccardo Ingallina, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia della Casa di Cura Villa Pia di Roma sottolinea.

”A volte il marito può portare in sala parto ansie e problematiche che dovrebbero essere estranee ad un momento così delicato, in cui c’e’ in gioco una vita fragilissima.E le conseguenze più gravi possono ricadere sul neonato, ma anche sulla mamma, in termini fisici e psichici. E’ fondamentale la massima attenzione durante le ultime ore della gravidanza. Nella nostra struttura ogni anno ci occupiamo di far nascere 600-700 bambini, seguendo le future mamme per lungo tempo, prima, durante e dopo il parto. Sarebbe meglio optare per un parto personalizzato.

I futuri papà quindi devono stare fuori dalla sala parto: secondo il ginecologo francese Michel Odent, pioniere del parto naturale, durante il parto appunto la figura maschile non dovrebbe essere presente anche nello staff medico. In alcuni casi tale presenza provocherebbe anche il cesareo.

Ed è  proprio per stabilire quanto è “opportuna” la presenza del papà in sala parto che a Roma presso la Casa di Cura Villa Pia è stato messa a punto un test psico-comportamentale, dieci semplici domande per capire se il papà può essere o no presente.

Mio marito allora nemmeno se il test lo avesse dichiarato idoneo sarebbe entrato…si è proprio defilato! E a voi come andata?

Fonte:
asca.it

Immagini:
alfemminile.com

 

 

Scrivi un commento