Partorisce in macchina! Sala parto in autostrada!

ADV

Un parto indimenticabile per mamma e papà! Lei una giovane donna di 31 anni di San Candido (Bz), è a fine gravidanza, ha le doglie, il marito corre a prendere la macchina e… via verso l’ospedale di Bolzano.  Ma le doglie diventano più intense e comincia il travaglio, la bambina non aspetta e si rompono le acque: panico in macchina! Il marito fa una chiamata di emergenza e chiede soccorso. Così arriva una pattuglia della polizia stradale, impegnata in controlli di routine sulla A22 del Brennero, che, con opportuna urgenza, si dirotta nei pressi del casello di Bolzano nord.

Gli agenti di polizia arrivati in autostrada si trovano coinvolti in un’ insolita sala parto di emergenza perché al parto manca davvero poco! Non c’e tempo per raggiungere l’ospedale: la gestante sta per partorire.

La donna, sdraiata sul sedile anteriore dell’auto, sostenuta dal marito e da due agenti che si sono improvvisati ostetriche, da’ alla luce una bambina. La permanenza degli agenti, a protezione di mamma e neonata, si protrae fino all’arrivo dell’ambulanza che trasporta mamma e bambina all’ospedale.

 

Scrivi un commento