Perchè allattare al seno il proprio bambino?

ADV

Allattare al seno

Non tutte le mamme scelgono di allattare al seno il proprio bambino.

I motivi possono essere i più diversi e in ogni caso la nostra posizione è quella di difendere e sostenere qualunque sia la scelta della donna.
Non esiste un solo modello valido di lattazione, le dinamiche spesso cambiano da gravidanza a gravidanza.
A tante donne che conosciamo capita di averl allattato un figlio e l’altro no, ma entrambi sono stati cresciuti con lo stesso amore.
Ma non per questo possiamo ignorare i benefici che allattare al seno comporta sia per il bambino che per la mamma.

Allattare al seno: i benefici per il bambino

 

Il latte materno garantisce al bambino numerosi vantaggi in termini di corretto sviluppo psicofisico. Ecco i principali:

  1. Soddisfazione dei bisogni alimentari e emotivi del bambino garantendo in un’unica poppata, nutrimento, amore e sicurezza.

  2.  Immunizzazione e protezione da numerose malattie poichè il latte materno contiene cellule vive e anticorpi che combattono i germi.

  3. Protezione da malattie respiratorie, gastroenteriti e otiti e, in generale, rispetto ai bambini alimentati con latte artificiale dai ricoveri ospedalieri.

  4. Minore incidenza di allergie e obesità.

  5. Sviluppo corretto della struttura mandibolare e delle arcate dentarie.

  6. Rafforzamento del legame madre-bambino.

Allattare al seno: i benefici per la mamma

Non solo il bambino beneficia dell’attamento al seno ma anche la stessa mamma.

  1. Allattare subito dopo il parto favorisce il ritorno dell’utero alle sue dimensioni prima della gravidanza e previene le emorragie.

  2. Le madri che allattano al seno hanno un minor rischio di sviluppare il tumore alla mammella e all’utero prima della menopausa, nonchè di soffrire di osteoporosi in età avanzata.

  3. Il latte materno non richiede preparazione nè sterilizzazione. Gratis e dovunque, è sempre pronto alla giusta temperatura.

  4. L’allattamento facilita la perdita dei chili in più presi durante la gravidanza.

  5. Allattare al seno con successo può ridurre il rischio di depressione post-partum.

Per approfondire l’argomento suggeriamo la lettura dello Speciale Allattamento realizzato dalla redazione di Blogmamma.it

Articoli consigliati

Scrivi un commento