Perchè è così importante vaccinare i bambini

vaccinare vaccinazioni

Vaccinare è importante, non ci stancheremo mai di dirlo. E non è soltanto importante per la salute dei nostri bimbi, ma anche (e soprattutto) perchè un genitore che decide di vaccinare i propri figli contribuisce a mantenere la copertura vaccinale per la società intera e a eradicare le malattie stesse per le quali ci si vaccina. L’esempio più eclatante del valore etico del vaccinare i figli è quello del vaiolo, malattia che grazie alla vaccinazione capillare della popolazione si può considerare ormai  scomparsa.

Vaccinare è anche un atto etico di attenzione verso la collettività

Durante il Mammacheblog di maggio il dottor Piercarlo Salari ha ribadito quanto sia importante per la società vaccinare i bambini. I genitori hanno una responsabilità nei confronti dei propri figli, e anche nei confronti dei figli altrui e delle generazioni future. Scegliere di non vaccinare il proprio figlio significa esporlo alla malattia ed esporre alla stessa malattia quei bambini che per particolari circostanze o per gravi ragioni mediche non sono stati o non possono essere vaccinati.

importanza vaccinare

Perchè questa attenzione e questo battage sulle vaccinazioni? Perchè, e sembra quasi un paradosso, nella nostra società iper tecnologica e iper connessa la percentuale di chi decide di non vaccinare i propri figli è più alta rispetto a decenni fa. E questo è preoccupante per la copertura vaccinale globale, che rischia di non raggiungere e mantenere più livelli ottimali.

Ecco perchè, di fronte a questa tendenza anche le istituzioni si sono mosse. Per tutelare la società e i suoi soggetti più deboli. L’introduzione dell’obbligo delle vaccinazioni per essere ammessi a scuola ha suscitato molte polemiche, ma ha di fatto ottenuto ciò per cui era stata pensata. Il dottor Salari al Mammacheblog ha mostrato le cifre diramate dal Dipartimento malattie infettive del Ministero della Sanità. Per la vaccinazione esavalente la cosiddetta immunità di gregge è assicurata: più del 95% dei bambini risulta oggi vaccinato. Ed è anche aumentata la copertura per quanto riguarda il morbillo, anche se resta ancora molto da fare per raggiungere l’obiettivo di eradicarlo, più volte rimandato nel corso degli ultimi decenni dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

L’importanza della vaccinazione antimeningococco

vaccinare meningite

Durante il panel con il dottor Salari, inoltre, si è parlato dell‘importanza della vaccinazione antimeningococco. La meningite è una malattia che fa paura a tutti. Le sue conseguenze possono essere mortali o gravissime e spesso ha un decorso molto veloce. Chi è a rischio di meningite, soprattutto lattanti, bambini adolescenti e anziani. Una bella fetta della popolazione!

E chi ha avuto a che fare purtroppo con questa malattia, vedasi la famosa Bebe Vio o la mamma a cui la meningite ha portato via anni fa (quando ancora non c’era il vaccino antimeningococco b) la figlia, oggi si batte perchè si capisca l’importanza delle vaccinazioni come unica arma di prevenzione.

Mums vs Meningitis

La campagna globale Mums vs Meningitis (Mamme contro la Meningite) è stata pensata proprio per creare una rete tra le mamme e per sensibilizzarle sulla meningite meningococcica, per aiutarle a capire meglio questa malattia che fa paura, le sue cause e cosa si può fare per prevenirla.

Sul sito della campagna si trovano infatti tutte le informazioni relative alla meningite meningococcica e le iniziative per riuscire a fare rete tra le mamme.

Cosa fare, quindi, se si è dubbiosi riguardo alle vaccinazioni?

Un neo genitore ha tanti dubbi su cosa sia meglio per i propri figli. E se le nostre mamme riguardo ai vaccini di dubbi non ne avevano, oggi la situazione non è la stessa. Cosa fare se si hanno dubbi sulle vaccinazioni? Informarsi, ma farlo nella maniera giusta. Chiedere al proprio medico di riferimento è il primo passo. L’altro è quello di attenersi sempre a fonti autorevoli, tra le quali vi segnaliamo questi siti e questi contributi:

Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it

Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO): http://www.who.int/en/

Società Italiana di Pediatria (SIP): https://www.sip.it/

Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS): https://www.sipps.it/

Area dedicata ai vaccini del sito della World Health Organization (WHO): http://www.who.int/topics/vaccines/en/,

Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2571_allegato.pdf

VaccinarSì. Iniziativa sostenuta dalla SITI (Società Italiana di Igiene): http://www.vaccinarsi.org/

 

 

Scrivi un commento

I dati che ti chiediamo di inserire nel form ci servono per identificarti e poter rispondere al tuo messaggio. Compilando i dati e inviando il form, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali che verranno trattati in modo conforme a quanto definisce il Regolamento UE 2016/679. Trovi l’indicazione del Titolare del trattamento e l’informativa completa a questo indirizzo: www.blogmamma.it/policy-sui-cookies/