Perdite da impianto: come distinguerle dallo spotting

ADV

Perdite da impianto

Tra i sintomi più frequenti di una gravidanza vi sono le perdite da impianto che spesso vengono confuse con lo spotting premestruale.

Come imparare a riconoscere e a distinguere questi sintomi?

Ne abbiamo parlato e scritto tanto ma è sempre meglio fare chiarezza.

Perdite da impianto: come distinguerle dalla mestruazione

Le perdite da impianto avvengono solitamente circa  sette/dieci giorni dopo l’ovulazione, quindi in anticipo rispetto all’arrivo previsto della mestruazione.

Inoltre si caratterizzano per una particolare durata e consistenza. Le perdite da impianto hanno uno scarso flusso, sono di colore molto chiaro tendente al rosaceo, spesso di colore marrone ( a causa dell’annidamento dell’ovulo) e diventano sempre più leggere e meno colorate fino a scomparire del tutto.

Le perdite da impianto sono dovute alla rottura di piccoli capillari sulla parete dell’utero, e si presentano senza i dolori tipici delle mestruazioni.

Le mestruazioni, invece, cominciano al contrario, e cioè in modo leggero per poi raggiungere flussi più abbondanti, diminuire di nuovo fino a scomparire, tutto questo in cinque o sei giorni, a seconda della durata del ciclo.

La cosa che però può confonderci, è che le perdite di impianto possono verificarsi in corrispondenza dei giorni del ciclo. Se crediamo di essere in stato interessante, ci sono alcuni sintomi che potrebbero aiutarci a distinguerle:

  • le nausee;

  • il seno gonfio;

  • la stanchezza;

  • il mal di schiena;

  • i capezzoli più scuri.

 

1 Comment on "Perdite da impianto: come distinguerle dallo spotting"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Valentina scrive:

    Salve, mi chiamo Valentina avrei un dubbio e spero mi possiate aiutare. Da circa tre mesi ho smesso di pendere la pillola perchè col mio compagno abbiamo deciso di mettere su famiglia,il primo ciclo ho avuto un leggero ritardo poi però sempre puntualissmo. Lo scorso 27 novembre mi sarebbero dovute arrivare ma ad oggi niente ciclo, il giorno che mi sarebbe dovuto arrivare l ciclo nel pulirmi ho notato un colore rosastro sulla carta poi niente.. ad oggi ho fatto tre test e tutti negativi, vorrei avere un vostro parere. Vi ringrazio in anticipo

Scrivi un commento