Poesie e filastrocche di fine anno scolastico per asilo e scuola primaria

poesie e filastrocche fine anno scolastico

L’asilo e la scuola stanno per finire, come festeggiare? Con una festa, una recita, un lavoretto da preparare. E magari con una filastrocca da imparare, da recitare alla festa di fine anno, da riprendere durante le vacanze. Quali sono le filastrocche di fine anno scolastico più belle, simpatiche e adatte ai nostri bimbi? Eccone una selezione.

LEGGI ANCHE: come realizzare un cappello da diplomato per fine anno scolastico 

Poesie e filastrocche di fine anno scolastico adatte a scuola dell’infanzia

Filastrocca di saluto alle maestre

di Silvia Giarratana  (filastrocche.it)

Cara maestra, mi sembra ieri
ch’ero alto un metro; e tu com’eri?
Eri più alta o eri più bassa?
Non lo ricordo, il tempo passa.
Il tempo corre, il tempo vola
ed è già tempo di cambiar scuola.
Ma non son triste, lo sai perché?
Perché nel cuore resti con me.

Viva i remigini 

canzone (filastrocche.it

Uno dietro l’altro
segnando bene il passo
In ordine perfetto
arrivano i remigini
Salutano gli amici
si sentono importanti
ormai sono grandi
la scuola lasceranno.
Ritornello:
Hanno imparato tante cose
a cantare, a disegnare
a contare fino a cento
tante cose si…un bastimento!
Uno in fianco all’altro
si prendono per mano
Non sbagliano il passo
e bravi i remigini
fanno un inchino
salutano gli amici
che battono le mani
a chi se ne va.
Ritornello:
Hanno imparato tante cose
a cantare, a disegnare
a contare fino a cento
tante cose si…un bastimento!
Segnando bene il passo
fanno il girotondo
intorno alle maestre
evviva e remigini
Cantano in coro
per salutare tutti
Sono pronti ad andare
in prima elementare.
Ritornello:
Hanno imparato tante cose
a cantare, a disegnare
a contare fino a cento
tante cose si… un bastimento!

LEGGI ANCHE: primo giorno di scuola frasi filastrocche poesie da condividere

Filastrocche di fine anno scolastico per scuola primaria

Filastrocca del mese di giugno

di Gianni Rodari (filastrocche.it) 

Filastrocca del mese di giugno,
il contadino ha la falce in pugno:
mentre falcia l’erba e il grano
un temporale spia lontano.

Gli scolaretti sui banchi di scuola
hanno perso la parola:
apre il maestro le pagelle
e scrive i voti nelle caselle…

“Signor maestro, per cortesia,
non scriva quel quattro sulla mia:
Quel cinque, poi, non ce lo metta
sennò ci perdo la bicicletta:
se non mi boccia, glielo prometto,
le lascio fare qualche giretto”.

Il paese delle vacanze 

di Gianni Rodari (filastrocche.it) 

Il Paese delle Vacanze
non sta lontano per niente:
se guardate sul calendario
lo trovate facilmente.
Occupa, tra Giugno e Settembre,
la stagione più bella.
Ci si arriva dopo gli esami.
Passaporto, la pagella.
Ogni giorno, qui, è domenica,
però si lavora assai:
tra giochi, tuffi e passeggiate
non si riposa mai.

Ciao ciao amici di scuola 

(maestramary)

Ciao ciao amici di scuola
Amici di scuola,
è il tempo che vola,
è ora di partire,
saluti a non finire!
È stato proprio bello
stare insieme a voi!

Un anno è passato,
un altro che viene,
tantissime giornate
per stare tutti insieme,
per crescere e studiare
insieme a voi!

Vacanze, vacanze
ai monti, al mare,
col sole che splende,
che bello riposare!
Poi si ritorna
a stare insieme a voi!

Poesie e filastrocche di fine anno scolastico in inglese

School times are almost over

School times are almost over
School times are almost over
School times are almost done
We’ve had a lot of learning
We’ve had a lot of fun
We’ll say goodbye to teachers,
We’ll put our books away
Our school year is over now,
It’s summertime, let’s play

Last Days of school

I’m happy, I’m ready
I’m silly, I’m sad
I’m jolly, I’m jumpy
I’m lazy, I’m glad
I’ve got many feelings
‘cause school’s almost done
I’ll miss many things
but I know I’ll have fun

Scrivi un commento