Da 20 aprile 2009 11 Commenti Leggi tutto →

Portare i bambini: perché è meglio la fascia del marsupio

ADV

Quando il bimbo nasce arrivano un sacco di domande e dilemmi ed uno di questi è mi servirà il marsupio? Sarà meglio la fascia? Ma non è scomoda così da annodare? alla fine quasi tutte le mamme comprano il marsupio che resta inutilizzato nell’armadio perché è davvero scomodo e inadatto ai primissimi mesi, oggi voglio proprio spiegare perché è meglio la fascia del marsupio!

I vantaggi della fascia sono davvero tanti, non importa che decidiate di comprare la fascia lunga, il mei-tai o altri tipi, non ha importanza neppure il tipo di stoffa:

  1. i neonati ritrovano, nella fascia, un ambiente molto simile alla pancia della mamma in cui sono stati per nove mesi, un ambiente caldo, protetto, con rumori ovattati e l’odore della mamma ma non buio e senza stimoli, questo li aiuta a superare lo shock di trovarsi in un mondo completamente diverso.
  2. i bambini portati nella fascia sono più tranquilli e rilassati e anche quando non vengono portati dormono meglio e piangono molto meno.
  3. usare la fascia può aiutare a diminuire sensibilmente le coliche, spessissimo il contatto con la mamma le risolve semplicemente e senza farmaci.
  4. una ricerca scientifica diretta da A. Hunziker e R.Barr, pubblicata su Pediatrics nel 1986, ha provato che i neonati portati nella fascia piangono il 43% in meno dei loro coetanei durante il giorno e il 51% in meno durante le ore serali.
  5. i lattanti possono essere allattati direttamente nella fascia senza doversi scoprire neppure in pubblico e mantenendo le mani libere, per questo motivo è un metodo promosso e sostenuto dalla Leache League International e dall’Associazione Italiana Massaggio Infantile
  6. i bambini portati nella fascia ricevono tutti gli stimoli dall’ambiente circostante, sono più attenti, non si annoiano, “provano” e vedono quello che fa la mamma (o il papà)
  7. non stanno all’altezza delle macchine e dei tubi di scappamento ma respirano aria un po’ più pulita quando giriamo in città.
  8. con la fascia si hanno le mani libere.
  9. la mamma che porta il proprio bimbo ha meno probabilità di soffrire di depressione post-partum perché anche per lei il distacco dal figlio, nei primissimi mesi, è graduale e non traumatico.
  10. il papà con la fascia può capire cosa provava la sua compagna durante i nove mesi di gestazione e fare esperienze uniche.
  11. le fasce sono economiche perché non devono essere sostituite da modelli diversi man mano che il bimbo cresce e se sapete cucire potete realizzarla da sole.
  12. il mal di schiena che viene con il marsupio è un ricordo perché la fascia distribuisce il peso in modo ottimale, su entrambe spalle, in vita e sulle gambe e non sulla schiena.
Postato in: Bambino, Moda, Neonato

11 Comments on "Portare i bambini: perché è meglio la fascia del marsupio"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. luna13 scrive:

    hey hey.. dipende del marsupio!! Il mio è Marsupio di tipo Mei Tai: dunque fisiologico per il mio piccolo ed ergonomico per noi (scarica tutto il peso del piccolo sui fianchi del portatore).. ma che offre la praticità di un marsupio (perfetto dalla nascità a 18kg e vivamente raccomandato dai pediatri di tutto il mondo) 🙂

  2. luna13 scrive:

    dipende del Marsupio! ERGObaby è un Mei Tai dunque, è fisiologico come la fascia ma ha la praticità di un marsupio.

  3. luna13 scrive:

    dipende del marsupio, l’ERGObaby è un Mei Tai molto simile alla fascia dal punto di vista fisiologico, ma con la semplicita di utilizzo di un marsupio.

  4. Karla scrive:

    ciao, volevo sapere dov’è che hai preso la fascia “wrap”, vorrei anch’io provarlo!! Grazie!!! Ho un bimbo di 2 mesi!!! Grazie Karla

  5. renata scrive:

    Il marsupio ERGObaby è efficace quanto una fascia, sia per la posizione fisiologica che offre ai piccoli, sia per il confort ergonomico che offre al portatore scaricando il peso sui fianchi. Infatti, si puo portare i piccoli dalla nascita sino a 18 kg con ERGO e la posizione delle anche e della colonna del bambino è ottimale per il suo corretto sviluppo! Inoltre, è senz’alcun dubbio più pratico da indossare che una fascia

  6. francesca scrive:

    invito tutti i “portatori” a partecipare al concorso “portare i bambini – in vacanza”
    partecipare è semplice
    sono previste due categorie: foto e diario di viaggio e premi per i vincitori!!
    qui trovate le info e i premi
    http://www.equazioni.org/index.php/2010/07/19/contest-portare-i-bambini-in-vacanza/
    allora portate, partecipate al concorso e passate parola!
    francesca

  7. luna13 scrive:

    ..sino ai 15 chili

  8. luna13 scrive:

    Direi che va valorizzato il fatto di portare il bambino per tutti gli argomenti esplicitati sopra.
    Tuttavia, i marsupi non sono pertanto da escludere nonostante le legittime preoccupazioni suscitate ad alcuni specialisti del settore sanitario sull’argomento.
    In effetti, esistono marsupi studiati sotto l’aspetto ergonomico ben migliori che la fascia essendo concepiti per non mette la sua spina dorsale del bambino in pericolo sostenendo il peso del bambino dall’alto delle cosce e distribuendo il peso in modo ottimale anche per i genitori.
    Gli stessi marsupi ergonomici possono essere usati sin dai primi giorni di vita del bambino grazie ai suoi accessori quali reggi testa e cuscinetti interni, e sino ai 15 chili!!
    Certo, sono di parte e felice di esserlo..

  9. Elisa scrive:

    Io non ho proprio dubbi in merito!!! La fascia è mille volte migliore del marsupio. Devo anche dire che ho provato diversi tipi di fasce e la migliore in assoluto per me è la BabyWrap di quaranta settimane (quarantasettimane.it). A differenza delle altre ha un tessuto molto morbido ed elastico e per me è decisamente migliore di quelle con tessuti rigidi. Il bambino è avvolto in un tessuto che aderisce perfettamente al corpo della mamma. I marsupi sono tremendi dopo aver provato la fascia! scaricano tutto il peso sulle spalle e il bambino lo si può portare solo in una posizione (con la fascia ci si può sbizzarrire…) e in più poveretto si ritrova a dover scaricare tutto il peso sull’interno coscia. Insomma non c’è dubbio: vince la fascia al 100%. E non vi dico quanto piace al papà portare in giro il suo piccino con la fascia!
    Il mio piccolo Edoardo (che poi tanto piccolo non è più… 11 kg e un anno di età) adora stare nella fascia e secondo me ha inciso tantissimo nella formazione del suo carattere. L’averlo tenuto sempre attaccato a me (soprattutto appena nato) l’ha reso un bambino estremamente tranquillo e sereno…
    Insomma io consiglio a tutte le mamme del mondo di provare la fascia sin dai primi giorni di vita del loro piccolo!
    Buona notte

  10. Chiara scrive:

    Io ho usato sia il marsupio che la fascia e preferisco di gran lunga la fascia… molto più confortevole sia per la mamma che per il bimbo, più versatile (il bimbo si può portare in molti modi conoscendo poche legature che si imparano in fretta), più longeva (il marsupio diventa subito troppo piccolo… già a cinque mesi la mia bimba non ci stava più comoda) e inoltre salva la schiena, perchè il peso del bimbo viene distribuito su tutta la colonna vertebrale.
    La mia bimba ora ha 10 mesi e la porto spessissimo nella fascia, anche perchè non ho esattamente due braccia da culturista e il passeggino non sempre è comodo da utilizzare (ad esempio facendo la spesa… la mia bimba resiste sul seggiolino del carrello al massimo 10 minuti, come farei senza fascia??).
    E poi… è bellissimo stare così vicini!

  11. Mammafelice scrive:

    Io devo dire che ho usato il marsupio e mi ci sono trovata molto bene… era chiaramente un buon marsupio. L’ho usato tantissimo, soprattutto i primi mesi, e molto anche in casa, e ho ottenuto comunque i benefici che tu citi.
    Ma non avendo mai usato la fascia non so dire se sarebbe stato meglio o peggio.
    Però buono a sapersi, così posso consigliare la fascia alle amiche 🙂

Scrivi un commento