Prenditi cura della tua vagina!

ADV

Beautiful body of woman against petals of red roses

Poche cose danno più soddisfazione che raccontare il proprio parto indugiando sui tribboli occorsi: rottura prematura delle acque, doglie, travaglio (“Nove di ore di contrazioni, signoramia” “Io dodici” “Diciotto” “Trentasei!” “Quaranta. Chi offre di più?”), manovre di Kristeller, urla, lacerazioni.
Ecco, pensate che io potrei spingermi persino oltre e raccontarvi come ci si ritrova là sotto alcuni anni dopo.
Potrei.
Ma non lo farò, ché anche io ho una mia dignità.

“Posso immaginare” annuisce Marta Milasi, giovanissima web editor di MySecretCase, sexy-shop online declinato al femminile.

Perché al femminile?

“Perché, al di là dell’intimo e dei sex toys, noi ragazze del team MySecretCase vogliamo porre l’accento sulla complessità della sessualità femminile. Vogliamo fare informazione e accompagnare le donne alla consapevolezza di sé e del proprio apparato, perché una corretta conoscenza di questo permette di mettere in atto azioni di prevenzione che consentono di minimizzare o addirittura evitare problemi, quali incontinenza e prolasso, cui una donna può andare incontro con l’avanzare dell’età o subito dopo il parto. Insomma, ogni donna dovrebbe conoscere il funzionamento del pavimento pelvico. Peccato che in pochi diano la corretta informazione; talvolta neanche i ginecologi lo fanno”

Marta, non ammetterò neanche sotto tortura di non avere ben chiaro cosa sia il pavimento pelvico. Neanche dopo aver partorito tre figli.

“Non sei la sola. Da un’indagine CAWI condotta su un campione di 1000 donne di età compresa tra i 18 e i 57 anni è risultato che la metà di loro lo ignorava o dava una risposta sbagliata. Questo ci ha dimostrato l’esistenza di un’urgenza: la necessità di una corretta informazione che consenta alle donne di mettere in atto piccoli accorgimenti per prevenire problemi futuri, così come quotidianamente ci si lava i denti per evitare carie”.

Vagina Day: informazione e prevenzione al centro

“Abbiamo quindi organizzato una serie di incontri a Milano – i Vagina Day  – a partire da domenica 13 dicembre dalle 10 alle 13. 00 presso Yomoda, in Viale Papiniano 42.
Il primo workshop sarà gratuito. Lo terrà Violeta Benini, presidentessa dell’associazione ostetriche libere professioniste ed educatrice perinatale, oltre che donna di enorme talento per il crafting: pensa che ha realizzato all’uncinetto l’intero apparato riproduttivo femminile, dall’utero alle ovaie al pavimento pelvico, appunto. Violeta insegnerà la respirazione e i movimenti necessari per allenarlo, una ginnastica da inserire nella propria routine per evitare inconvenienti legati alla maternità e alla menopausa”

(Piccola annotazione personale: io che ho un’età so benissimo di cosa sta parlando Marta. Pertanto voi che leggete – se potete – correte prima ai ripari. Non fatemi essere più esplicita, suvvia)

Quante persone ospiterà ogni workshop?

“Non più di trenta, perché Violeta seguirà ogni donna singolarmente e un gruppo più ampio non le consentirebbe di prestare a tutte la stessa attenzione”

Come ci si iscrive?

“Attraverso questo form online

Quali altri progetti per il futuro?

“Innanzitutto tra gennaio e febbraio si terranno i workshop successivi aventi ad oggetto le ecomestruazioni con l’utilizzo della coppetta mestruale, la menopausa, la sessualità durante e dopo la gravidanza. Vorremmo guidare le donne a un approccio a tutto tondo con la propria sessualità prescindendo dall’età, dall’orientamento sessuale e dallo stato di salute: intendiamo infatti approfondire il tema della sessualità delle donne disabili e continuare a fare informazione appoggiandoci alle istituzioni più illuminate. Quest’ultima è la nostra sfida più grande, al momento”

mysecretcase

vagina-day-1

primo-incontro

secondo-incontro

terzo-incontro

quarto-incontro

quinto-incontro

violeta-1

Scrivi un commento