Come preparare i bambini a un viaggio

ADV

Come preparare i bambini a un viaggio

Si deve fare un viaggio… ma non in auto. Sapete che per i bambini può essere una vera e propria avventura? Preparateli all’esperienza, che sia nuova o meno, raccontando, giocando, inventando storie e creando momenti speciali. Come? Ecco qualche piccolo consiglio:

Come preparare i bambini al viaggio in nave

  •  Qualche giorno prima, leggete una storia di mare, pirati o avventure sottomarine. Anche la semplice baia dei pirati di Peter Pan può incuriosire!
  • Nei giorni precedenti, costruite un cappello da pirata o da capitano. Si divertiranno a indossarlo e giocare.
  • Raccontategli dei delfini che si possono avvistare durante il viaggio. Tempo permettendo, quindi, uscite sul ponte e giocare a ‘chi vede un delfino’. Ogni schizzo e onda vi sembrerà un delfino, arrivati a un certo punto quindi… sarà divertente, anche se non se ne vede nessuno!
  • Munitevi di braccialetti anti-nausea: il mare grosso può fare brutti scherzi.
  •  Raccontategli che non dovrà stare seduto tutto il tempo, ma potrà giocare anche in mezzo al mare. Le grandi navi e i traghetti hanno tutti un’area bambini: cercatela!

Come preparare i bambini al viaggio in treno

  • Da bambina avevo un libro, ‘Teo in treno’, dove si parlava del viaggio di un bambino su un treno, e di tutto ciò che vede dal finestrino. Mi ha affascinato tanto che la prima volta che ho preso un treno ero super felice! Cercate anche voi un libro in cui si parli di un viaggio in treno e fate sognare il vostro bambino. I trenini vanno alla grande sia in tv, con serie di cartoni dedicate, sia come giocattoli per bambini e bambine (non snobbate il potere di un trenino anche per una bimba!). Guardarli e giocarci può rendere il viaggio più affascinante.
  •  In treno il rischio di soffrire la nausea è un po’ minore rispetto all’auto, quindi via libera a colori e pennarelli, giochi di vario tipo, APP divertenti e perché no, le edizioni tascabili dei classici giochi da tavolo.
  •  In treno non sempre la scelta di cibo e bevande è ampia, ma questa è anche un’occasione per portate con voi il loro snack preferito, magari quello super-goloso che vogliono sempre ma concedete raramente, così anche il momento della merenda sarà più speciale.

Come preparare i bambini per un viaggio in aereo

  •  Un modellino di aereo: e perché no? Per mio fratello è stato tra i regali più graditi, e mimando il rollaggio e la partenza non ha avuto mai paura, nemmeno durante il suo primo volo.
  • Se il viaggio è sotto le tre ore (quindi non è previsto intrattenimento) e avete un tablet, scaricate o noleggiate un nuovo film da vedere tutti insieme. La prospettiva li ecciterà: sarà come andare al cinema, ma sulle nuvole.
  • Un tempo le hostess facevano visitare ai bambini la cabina di pilotaggio. Oggi purtroppo con le nuove regole di sicurezza non è più così, ma se trovate una hostess gentile e disponibile fermatevi a chiacchierare qualche minuto con lei e fatele raccontare al vostro bimbo cosa accade nella misteriosa cabina. Forse gli farà anche dare una sbirciatina dall’oblò.
  • Cercate modi per intrattenere i bimbi in aereo? Ecco un altro post che può fare al caso vostro!

 

Scrivi un commento