Prevenire la carie nei bambini in 5 mosse

ADV

Carie nei bambini
Come fare per combattere la carie nei bambini già dalla tenera età?Vi aiutiamo con i nostri semplici consigli che possono aiutare mamme e papà a trasmettere il piacere di lavarsi i denti e prendersi cura del proprio sorriso ai propri figli.

Perchè prima si impara a familiarizzare con spazzolino, dentifricio e dentista meno saranno gli interventi di cura necessari. Prevenire è meglio che curare come recitava un vecchio claim pubblicitario.

Carie nei bambini: che fare?

1. Alimentazione corretta

Una dieta ricca di zuccheri e grassi oltre ad incidere sulla forma fisica lascia le proprie tracce nefaste sui denti dei bambini. Quindi adottare una alimentazione sana, in cui siano presenti frutta e verdura e pochi zuccheri farà bene sia all’organismo che ai dentoni.

2. Lavarsi i denti è un piacere

I genitori spesso trascurano l’importanza di insegnare ai bambini la corretta igiene orale. Acquistate uno spazzolino da denti colorato e il dentifricio appropriato e inventate il Rito del lavaggio davanti allo specchio. Sorrisi e boccacce per imparare a prendersi cura di sè.

3. Lo spazzolino nello zaino

I denti si lavano anche a scuola, a casa degli amici, al ristorante. Le buone abitudini una volta interiorizzate diventano naturali.

4. I denti da latte vanno curati

Avere i denti da latte non significa non doversene prendere cura. Per questo è importante che i bambini al compimento dei 3 anni, vadano almeno una volta all’anno dal dentista.

5. L’amico dentista

E’ importante che i genitori aiutino i bambini ad avere un rapporto quanto più sereno con il dentista. Insegnamogli a non aver il terrore della poltrona e degli strumenti ortodontici di pulizia e cura. Scegliamo lo specialista che li fa sentire a proprio agio, spiegare aiuta a capire e a collaborare.

 

Scrivi un commento