Primi giorni da mamma: consigli per sopravvivere!

ADV

Durante i nove mesi, a chi si accinge a diventare mamma magari per la prima volta, è capitato di immaginare i primi giorni a casa con il bambino: alle prese con pannolini e notti insonni, su e giù per la stanza….beh la vasta letteratura in merito toglie spazio all’immaginazione, notizie e informazioni dettagliate sull’esperienza di mamma…corrono sul web e sappiamo quasi cosa succederà, ma come sarà davvero?
Non ci sono previsioni uguali per tutte: il mio primo figlio, un maschietto indisponente al ritorno a casa ha pianto per due notti di seguito, le mura di casa gli stavano strette …a spasso  era un angioletto. Certo fare la mamma è un bella fatica e forse qualche consiglio, di mamme già “rodate”, da manuale di sopravvivenza può essere utile!

E’ un esperienza forte quella di mamma che raggiunge traquardi importanti giorno dopo giorno, anche se il rapporto mamma e figlio è esclusivo i consigli delle madri e le suocere  a volte possono servire, nascono dall’esperienza quindi accettarli ogni tanto può essere d’aiuto.

Rallentate, ogni cosa ai suoi tempi, niente stress e ansie da prestazione, insieme al bambino si cresce e si diventa mamma, prima eri una donna incinta adesso inizia la “scuola”!

Per il benessere del piccolo non esitare a contattare il pediatra soprattutto per l’aspetto medico qui i consigli passano dietro.

Casaligna perfetta ? Adesso non è il caso di lustrare ed affannarsi fatti aiutare e delega il marito, è sorprendente, in caso di necessità, quanto sono bravi!

Una bella dormita diventerà un miraggio ma se il piccolo è tranquillo e dorme fallo anche tu, anche per poco per ritrovare energie.

Il tempo per te, è introvabile? Una pausa  serve per ricaricare le batterie anche solo per un bagno o una lettura sul divano, non dimenticatevi di voi e di avere piccole e meritate attenzioni vi aiuteranno ad affrontare un percorso straordinario ed impegnativo!

Scrivi un commento