Da 15 settembre 2014 0 commenti Leggi tutto →

Primo giorno di scuola: alcuni consigli

ADV

primo giorno di scuola: alcuni consigli

Per moltissimi bambini (e per i loro genitori) oggi è il primo giorno di scuola. Giorno da fotografare e ricordare per chi inizia una nuova avventura, giorno di felicità per mamma e papà che finalmente non devono più preoccuparsi di come gestire i figli mentre sono al lavoro, giorno di quasi lutto per la massa di adolescenti che vedono solo gli aspetti negativi della scuola…

A prescindere da come vivrete questo giorno e da come siate arrivate preparate, ecco per voi qualche consiglio per affrontare i primi giorni di scuola e non perdersi tra le mille cose da fare.

Primo giorno di scuola: materiale e libri

Ci sono scuole che già a giugno forniscono ai genitori l’elenco di materiale e libri (dalle medie in su) da acquistare, ce ne sono altre che lo fanno il primo giorno di scuola. Ecco come muoversi per non stressarsi troppo:

  • i libri di testo (di medie e superiori) si possono anche acquistare on line: si evitano code alle librerie o in cartoleria e in alcuni casi li si può ricevere comodamente a casa
  • anche il materiale, volendo, si può comprare on line. In ogni caso individuate nel lunghissimo elenco di ciò che serve ai bambini quello che è più urgente (quaderni e materiale per scrivere). Tutto il resto può anche aspettare qualche giorno… E per non sbagliare, consultate il nostro post su cosa mettere nell’astuccio
  • come foderare i libri? Avete due possibilità: portarli in cartoleria e ritirarli foderati (in alcuni casi, quando li si ordina on line si può scegliere che vengano rivestiti) o optare per il fai da te. In questo caso vi suggeriamo il nostro post su come si fodera un libro

Primo giorno di scuola: abbigliamento e look

Come essere in ordine velocemente per il primo giorno di scuola e per quelli successivi? Ecco qualche suggerimento:

  • se la scuola prevede l’uso del grembiule, procuratevene almeno due, con allacciatura semplice e senza troppi fronzoli: saranno più facili e veloci da stirare e i bimbi riusciranno a indossarli e allacciarli da soli
  • evitate, se non per il primo giorno e per le occasioni importanti, abiti ricercati e costosi: meglio un abbigliamento comodo, facile da lavare e da indossare, che possa subire danni…
  • i capelli lunghi delle bambine è bene che siano legati sia per permettere loro di scrivere senza fastidi, sia per combattere l’avanzata dei temuti pidocchi. Se volete qualche idea per acconciature veloci e facili, provate a dare un’occhiata al nostro post su come si fanno i codini

Da oggi comincia l’avventura per molti bimbi. Noi di Blogmamma auguriamo loro di poterla vivere sempre serenamente. Buon primo giorno di scuola a tutti e continuate a seguirci!

Scrivi un commento