Prova costume: cosa fare per combattere la cellulite?

ADV

mare-cellulite

L’ immagine impertinente di una diva come Scarlett Johansson introduce l’argomento di oggi: la cellulite! La diva più amata da Woody Allen, che vive il suo momento d’oro al cinema con The Avengers, si gode il sole mostrando un lato B non propriamente perfetto!
A chi, maligno, commenta sulla cellulite, la Johansson risponde: “Mi sento a mio agio nel mio corpo“. Ed a nostro agio vorremo sentirci anche noi comuni mortali che, prima di andare a dormire pensando al costume e al mare davanti ad uno specchio impietoso scopriamo, ahimè, la cellulite in tutto il suo “splendore”!

Certo, bisognava giocare d’anticipo durante l’inverno, ma qualche strategia si può ancora mettere a segno per tentare di ridurre l’odiata buccia d’arancia! Punti di forza da usare a nostro vantaggio sono movimento, dieta e vitamine. Quando facciamo attività fisica, nei tessuti migliora la circolazione che favorisce il drenaggio dei liquidi ristagnanti e migliora l’ossigenazione cellulare.

Ecco poche efficaci tappe da cui partire per combattere la cellulite:

  • Personalmente non vivo senza pane ed è difficile rinunciarvi, ma cerchiamo il più possibile di limitare i carboidrati che aumentano la produzione di insulina e favoriscono gli accumuli di grasso. Meno carboidrati  a favore delle proteine: meglio carni bianche e i tagli magri di vitello, ottimi anche pesce azzurro e salmone ricchi di gli Omega tre.
  • Nella dieta, preferite verdure e frutta con bioflavonoidi e vitamina C che migliorano la microcircolazione; ci sono inoltre alimenti che stimolano il metabolismo e aiutano a combattere la cellulite come la rucola, il tè verde e alimenti ricchi di vitamina C come il succo d’uva nera, peperoncini piccanti, ribes nero, peperoni, kiwi, cavolfiore crudo, lattuga, limoni e arance, pompelmo, piselli, sedano, pomodori, quindi via libera a belle insalatone e spremute.
  • Via i grassi saturi: burro, margarina, salse bianche, formaggi stagionati, insaccati, patatine, fritti, dado alimentare, bibite zuccherate o gassate, cibo in scatola.
  • Due tazze di tisane al giorno regalano un momento di relax ed in particolare quelle di dentella, rusco, amamelide, ippocastano rafforzano le pareti venose.
  • Per eliminare scorie e tossine preferite alimenti ricchi di fibre e yogurt bianco magro ricco di  fermenti lattici vivi.
  • Limitate il sale, potete sostituirlo con spezie fresche come prezzemolo, cipolla, aglio, timo, basilico: una molecola di sodio trattiene una molecola d’acqua, quindi ostacola gli effetti drenanti dell’alimentazione.
  • Camminate molto, anche lo yoga può aiutare, se potete praticate sport, per almeno un’ora al giorno.
Postato in: Lifestyle, Moda

Scrivi un commento