Pulizie di casa: il bucato, qualche consiglio!

ADV

 

organizzare_le_pulizie

Il lunedì non ci piace proprio: si torna al lavoro, bambini a scuola, corse e orari stretti. E le faccende di casa poi sempre in agguato, il bucato un incubo per tutte, ogni giorno! Non conosco una formula magica per farli scomparire ma qualche consiglio per un buon risultato:

Evitate di rimandare il lavaggio dei panni: lo sporco sarà più difficile da eliminare!
Priorità alla biancheria umida come spugne, biancheria intima va lavata rapidamente. Il ristagno di umidità favorisce la muffa, i colori sbiadiscono e si forma la ruggine se ci sono bottoni metallici.

Non caricate troppo la lavatrice: quando è troppo piena non da buoni risultati e  può pregiudicare il lavaggio: i capi troppo ammassati possono scolorire irreversibilmente se usate detersivi in polvere; e nel risciacquo possono rimanere dei residui di detersivo e quindi è necessario effettuare un altro ciclo di risciacquo.

Chiudete le cerniere così si mantengono in buono stato a lungo. Lavate a rovescio capi e assicuratevi che i bottoni di camice, cuscini, federe e copri piumini sia ben attaccati per evitare che si disperdano nel tubo di scarico o nel filtro della lavatrice. Stessa accortezza per i jeans, i vestiti colorati, i tessuti stampati e i tessuti delicati (lana, seta) che vanno sempre lavati al rovescio.

Un occhio particolare alla biancheria del bambino: gli esperti consigliano di utilizzare un detersivo ipoallergenico, diminuendo così il rischio di  irritazioni e allergie, in commercio ci sono detersivi formulati appositamente per la pelle delicata dei piccoli di casa.

E l’ammorbidente? Oggi, sono tutti d’accordo per l’utilizzo di ammorbidenti delicati adatti ai bambini. L’ammorbidente addolcisce le fibre tessili, attenuando l’attrito tra i vestiti e la pelle e non solo accorcia il tempo di asciugatura perchè l’acqua scivola più rapidamente dai tessuti, le fibre si distendono  ed più facile stirarli. Un altro merito dell’ammorbidente è quello di ridurre l’elettricità statica e cosi la biancheria è più confortevole da indossare.

Postato in: Casa, Lifestyle

1 Comment on "Pulizie di casa: il bucato, qualche consiglio!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Roberta scrive:

    Mi hai ricordato che ho una lavatrice da fare…anche se non ne ho tanta voglia. Ad ogni modo io ormai è da anni che non uso più l’ammorbidente. Al suo posto metto l’aceto e qualche goccia di olio essenziale alla lavanda! 🙂

Scrivi un commento