Quale dieta rappresenta un toccasana per la fertilità?

ADV

Fertilità

Non è certo una novità parlare di fertilità e dello strettissimo legame con l’alimentazione.

L’argomento del cibo e della sua capacità di influenzare più o meno positivamente la fertilità maschile e femminile è stato dibattuto diverse volte anche sul nostro Blog.

Ma provate un po’ ad indovinare quale possa essere la dieta che facilità ed incrementa la nostra capacità di avere figli? Ovviamente la dieta mediterranea.

La dieta della fertilità

La dieta mediterranea grazie alla sua varietà e stagionalità è quella che si presta maggiormente ad influenzare positivamente la fertilità.

Questa alimentazione è ricca sia di antiossidanti che di molecole che ne favoriscono l’azione.

Gli antiossidanti sono un vero e proprio scudo che protegge sia ovuli che spermatozoi dall’attacco di agenti infettivi e sostanze inquinanti. Molti studi hanno provato che somministrando antiossidanti specifici a uomini con problemi di fertilità si ottiene un netto miglioramento nella qualità dei loro spermatozoi.

Gli alimenti da evitare o da consumare con molta parsimonia sono i grassi e gli zuccheri.

Ma questo non vuol dire far la fame o evitarli completamente.

L’eccessiva magrezza così come l’obesità sono nemiche della fertilità, in particolare nelle donne infatti entrambe le disfunzioni alimentari possono provocare problemi ormonali che inibiscono l’ovulazione.

Per maggiori informazioni consultate pure il sito dellAccademia della Fertilità  nata da un accordo tra il Ministero della Salute e l’Università degli Studi di Roma – La Sapienza.

Articoli consigliati

Scrivi un commento