Da 6 giugno 2011 0 commenti Leggi tutto →

Ragazzo cinese vende un rene in cambio di IPad2 e pc

ADV

E’ di sabato scorso la notizia che un ragazzo cinese di 17 anni di nome Zheng  ha venduto un rene in cambio di 22 mila renminbi, circa 2500 euro, il valore di un IPad2 e di un computer portatile. Dopo avere letto un’inserzione su un giornale, il ragazzo, che desiderava un IPad ma non avrebbe mai potuto permetterselo,  ha preso contatto con 3 intermediari.  E’ andato quindi da Huaishan, nella provincia dell’Anhui, dove vive con la famiglia, fino all’Hunan, nell’ospedale 198 di Chenzhou, che non ha i titoli per eseguire trapianti.

Il tutto ovviamente all’insaputa della famiglia, attratto dalla promessa dei 20 mila renminbi, che poi sono diventati 22 mila. Qui si è svolto l’intervento, il ragazzo ha avuto la sua ricompensa e ha potuto acquistare ciò che desiderava. Ma al suo rientro a casa la verità è venuta a galla, perché i genitori si sono insospettiti alla vista dell’IPad e hanno denunciato l’accaduto.

L’ospedale – che ha appaltato il reparto di urologia a un ricco uomo d’affari –  ha negato di essere a conoscenza dell’intervento, mentre i tre intermediari si sono volatilizzati.

E la vicenda ha lasciato dietro di sè solo una serie di interrogativi, e nessun colpevole.

Immagine: www.mobile88.com

Scrivi un commento