Rapporto con i figli: relazioni aiutano a crescere!

ADV

Il rapporto con i figli lo sappiamo è estremamente importante per una crescita serena, il contatto quotidiano con i bambini, il relazionarsi a loro con il gioco o aiutandoli nei compiti rafforza l’autostima! Un nuovo studio della Binghamton University (Usa) sottolinea che interagire in maniera positiva e costruttiva con i bambini protegge il loro benessere psicologico prolungandone i benefici quando saranno adulti.

Le forti connessioni interpersonali e le abilità sociali che i bambini imparano da un attivo e sano impegno con un adulto favorisce un positivo sviluppo psicologico – spiega Mark Lenzenweger, autore dello studio -. In questo modo, i bambini sviluppano il loro sistema di affiliazione, il loro legame con il mondo delle persone”. Al contrario, senza questo tipo di relazioni, “il modo in cui un bambino si connette con gli altri esseri umani può essere gravemente compromesso. E da quello che abbiamo scoperto, è proprio questo che può scatenare l’insorgenza di sintomi della personalità schizoide” un disturbo psichiatrico caratterizzato da un atteggiamento introverso, solitario, emotivamente freddo e distante; le persone che soffrono di questi disturbi hanno spesso paura dell’amicizia o dell’intimità con gli altri.

Un atteggiamento, diciamo interattivo,che dovrebbero avere non solo i genitori ma anche altre figure di riferimento con cui il bambino si relaziona come zii, nonni e baby sitter, che possono essere importanti dal punto di vista psicologico aiutandolo  a crescere e avere rapporti inter personali positivi.

Non è sicuramente facile oggi trovare tempo per tutto ma ritagliarsi un spazio da dedicare ai figli senza fretta diventa  necessario per il benessere di entrambi! Io insisto su questo punto: un bambino sereno può essere un adulto felice!? Voi che ne pensate?

Immagini:
acateweb.it
bambinoinforma.it

Scrivi un commento