Da 24 novembre 2008 3 Commenti Leggi tutto →

Regali di Natale: l’aerosol che cura, educa e diverte

ADV

Come scegliere un regalo di Natale perfetto per il bambino, che renda felici anche le mamme? Ma esiste? Sì, eccolo! Si chiama Fluirespira Didactys! Si tratta di un aerosol che unisce ai benefici effetti sulla salute dei bambini, benefici effetti sulla serenità e sulla pazienza delle mamme, che solitamente sudano sette camicie nel tentativo di sottoporre i figli a questo (diciamolo) noiosissimo trattamento!

Ci ha pensato l’azienda farmaceutica  Zambon, che, in collaborazione con Oregon Scientific, leader nelle applicazioni della tecnologia d’avanguardia e con l’Istituto Europeo di Design, ha creato un aerosol ipertecnologico: è dotato di un computer con ben 100 giochi didattici.

Il vantaggio è triplice: il bambino si sottoporrà più volentieri alla tortura dell’aerosol e il tempo trascorso attaccato alla mascherina trascorrerà in modo divertente e proficuo grazie ai giochi didattici integrati nel pc!

Le attività sono pensate per stimolare la fantasia, le capacità logiche e matematiche e accrescere il vocabolario dei bambini trasformando un momento di noia in un’opportunità di divertimento e perfino di apprendimento. Inoltre, per il bambino, sarà anche un’occasione per misurarsi in modo giocoso con una nuova lingua, dato che ben 50 dei 100 giochi didattici sono in inglese.

Il prodotto si trova in farmacia già dall’inizio di novembre al prezzo lancio di 140 euro, ma potete trovarlo anche su ebay.it. Niente male, come regalo di Natale doppio, no? Che ne pensate?

3 Comments on "Regali di Natale: l’aerosol che cura, educa e diverte"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. mely74 scrive:

    mi sembra una bell’idea. l’aerosol è noiosissimo per un adulto figuriamoci per un frugoletto…

  2. Leonardo scrive:

    una stupidata pazzesca o una vera genialata? non riesco proprio a decidermi. Devo dare pero’ atto del fatto che l’idea di distrarre i bambini mentre si sottopongono alla non gradevolissima pratica dell’aerosol è degna di nota. Mah. Non so se la compererei, pero’ va detto che è originale, davvero originale.

  3. ENZA MARIA VULLO scrive:

    Credo che sia un’idea interessante, è propio il caso di dire “unisce l’utile al dilettevole”.
    Considerato che il prezzo di mercato di un normale aerosol si aggira intorno ai 100 Euro questo prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.
    Si può considerare positiva anche la possibilità di avere un primo approccio alla lingua inglese attraverso l’aerosol.

Scrivi un commento