Regali per bambini: un diamante per Suri Cruise a Natale!

ADV

Gli occhi sgranati dei bambini e l’emozione nel vederli felici non ha prezzo, però in questa gossip news c’è un prezzo e da capogiro: 3,5 milioni di dollari la cifra da infarto che papà Cruise pagherà per la sua principessa  per un insolito regalo di Natale: un diamante!

Coosaaa ? Niente barbie, nessun tenero orsacchiotto o una bambola da accudire la piccola Suri Cruise per Natale riceverà molto probabilmente una splendida gemma. Stando all’indiscrezioni, Papà Tom avrebbe deciso, di partecipare all’asta, che si terrà del 13 al 16 dicembre da Christie’s a New York, dei gioielli della collezione privata di Elizabeth Taylor, perché interessato all’acquisto di un anello di diamanti Krupp da 33.19 carati stimato a 3,5 milioni di dollari o di una tiara tempestata di diamanti risalente al 1880.

Un luminoso regalo sotto l’albero per Suri, che saggiamente papà le farà indossare solo da grande?! Certo che la piccola Suri sia una bambina “particolare” è chiaro al gossip mondiale, una bimba di soli 5 anni che veste alla moda, indossa solo grandi firme e porta i tacchi non è da tutti, però non sarà un po’ troppo un diamante a questa età?

A me sembra che l’infanzia della piccola Cruise sia già finita e che i desideri che fanno speciali i sogni dei bambini ormai siano già stati tutti esauditi! E voi genitori che ne pensate, non è meglio donare ai bambini un regalo da bambino?

 


Immagini:
gossipinpillole.wordpress.com

2 Comments on "Regali per bambini: un diamante per Suri Cruise a Natale!"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Gorizia scrive:

    Per me non è una cattiva idea. Di giochi sarà sommersa questa bambina. E poi vi sembra che oltre al diamante non riceverà anche un gioco???
    Anche noi con i nonni facciamo la stessa cosa… in piccolo si intende! Un gioco e poi, banconota dopo banconota, un libretto di risparmio da utilizzare da grande per le prime necessità importanti!!!

  2. Sandra scrive:

    Penso sia più un investimento che un giocattolo!

Scrivi un commento