Da 21 febbraio 2011 1 commento Leggi tutto →

Video: restare incinta, come avviene l’ovulazione?

ADV

Chiamiamo ovulazione il rilascio dell’uovo maturo da parte delle ovaie . Le ovaie contengono moltissimi ovuli: durante  gli anni di fertilità, arriva a maturazione un solo uovo per volta. L’uovo è contenuto all’interno del follicolo. Ogni mese, vari follicoli cominciano a crescere ma solo uno, il “follicolo dominante”, supera tutti gli altri per dimensioni e affiora alla superficie dell’ovaia.

Il follicolo si riempie di un liquido e ha l’aspetto di una piccola ciste che cresce fino a scoppiare. Quando il follicolo scoppia, rilascia insieme al liquido anche l’ovulo maturo, che è una cellula di grandi dimensioni (circa come un granello di zucchero, dunque visibile ad occhio nudo), depositandolo all’interno di una delle tube.

L’ovulo contiene al suo interno una grande quantità di liquido (che servirà, in caso di fecondazione, come riserva alimentare fino al momento dell’impianto nella mucosa dell’utero) ed un nucleo con 23 cromosomi.

L’ovulazione è il momento culminante del ciclo mestruale. Una serie di complesse regolazioni ormonali non solo porta alla maturazione dell’ovulo all’interno del follicolo, ma contemporaneamente alla creazione delle condizioni per cui gli spermatozoi possono sopravvivere all’interno del corpo femminile, passare la cervice uterina e dall’utero arrivare fino alle tube.

Inoltre, mentre l’uovo matura, la mucosa dell’utero si inspessisce e si riempie di particolari ghiandole capaci di secernere un liquido nutritivo, preparandosi al possibile accoglimento dell’uovo fecondato.

Il segnale di partenza arriva dall’ipofisi, che secerne ormoni in grado di attivare le ovaie (le ovaie producono estrogeni e progesterone che a loro volta producono ulteriori ormoni follicolostimolante, FHS, e luteninizzante, LH). Il picco dell’ormone LH anticipa l’ovulazione vera e propria: ovvero la maturazione definitiva dell’ovulo e la rottura del follicolo.

Pere questo motivo, gli stick ovulatori misurano nelle urine il livello dell’ormone LH: esso infatti anticipa di circa 24-36 ore l’ovulazione, permettendo quindi di avere rapporti  mirati proprio nel momento in cui il corpo è più ricettivo e la gravidanza più probabile.

Video a cura di Blogmamma in collaborazione con Openminds corsi pre-parto

1 Comment on "Video: restare incinta, come avviene l’ovulazione?"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Luna85 scrive:

    grazie!

Scrivi un commento