Da 30 giugno 2009 2 Commenti Leggi tutto →

Ricetta del pane di riso fatto in casa

ADV

Qualche giorno fa ho parlato della celiachia e durante la ricerca di informazioni sull’argomento mi sono imbattuta in un libro che ho trovato molto esauriente, inquanto, oltre a trattare l’argomento celiachia in tutti i suoi aspetti, parla anche di teorie di orientamento per una sana alimentazione, indicazioni sui metodi di cottura e gli utensili da adoperare, tante informazioni utili circa le allergie e le intolleranze alimentari. Ma soprattutto circa 800 ricette elaborate personalmente dall’autrice del libro, Teresa Tranfaglia Ritonnaro, che si è dedicata all’elaborazione di nuovi piatti e nuove ricette, più gustose e salubri, dopo aver scoperto che la sua seconda figlia soffriva di celiachia. Il libro si intitola “Celiachia, intolleranze, allergie alimentari.”

Curiosando tra le ricette mi ha colpito quella del pane di riso, che lei nella prefazione racconta come quasi un “miracolo”, dopo tanti tentativi falliti, rendendo così felice la sua piccola che solo così ha potuto mangiare un buon pezzo di pane.

La cosa ha entusiasmato anche me e così ho pensato che potesse essere una buona idea riproporre la ricetta in modo che anche voi possiate assaporare un buon pezzo di pane privo di glutine!

Ecco la ricetta:

Ingredienti per un pane per 6 persone

E’ ottenuto con pasta madre (composta da: farina fresca biologica di riso integrale e/o farina biologica di mais e acqua) a cui si aggiunge farina di riso integrale macinata fresca + sale + acqua.

1/2 – ¾ di tazza di pasta madre di riso e mais;
150-200 ml di acqua per diluire la pasta madre;
800 g di riso integrale macinato fresco;
500-600 ml di acqua;
1 cucchiaio di sale fino;

Pasta madre
Iniziate la pastella madre miscelando 5 cucchiai di farina fresca di mais macinata fine con 8-9 cucchiai di acqua.
Ripetete questa operazione tutti i giorni, se fa molto caldo anche due volte al giorno, mattina e sera, aggiungendo al composto iniziale altra farina di mais (circa tre cucchiai) e altra acqua (cinque o sei cucchiai).
Mescolate bene gli ingredienti e metteteli in un recipiente di vetro coperto con un panno di lino o cotone. Non tenete in frigo.
Continuate tale procedimento per 4 o 5 giorni, poi potete aggiungere farina di masi o di riso integrale macinato fresco e acqua anche ogni 2 giorni se non fa molto caldo.
Dopo 7-8 giorni inizierete a sentire un odoro acidulo: è il segno che la “pasta madre” è pronta, quindi potete fare il pane.
Ricordatevi di conservare sempre un po’ di pasta madre in una ciotola o un barattolo di vetro e di coprirla con un panno di cotone. Ciò è necessario per preparare altra pasta madre per gli impasti successivi del pane, seguendo sempre la metodologia prima indicata.

Procedimento per impastare il pane di riso
In una grande ciotola di vetro o porcellana sciogliete la pasta madre con acqua (circa 150-200 ml) e aggiungete la farina di riso integrale macinata fresca (800 g), 1 cucchiaio di sale fino e altra acqua (600 ml circa).
Impastate per circa cinque-dieci minuti. L’impasto deve risultare alquanto morbido e omogeneo, se necessita altra acqua o altra farina di riso aggiungetela.
Appena l’impasto risulta ben lavorato fate con un coltello un segno ad x o a croce, coprite con una cesta il recipiente e poi adagiatevi sopra un panno pesante di cotone o lana.
Lasciate lievitare il pane per 7-8 ore (conviene impastarlo di sera, se fa freddo occorre più tempo per la lievitazione).
Trascorso questo tempo, impastate di nuovo il pane per alcuni minuti.
Foderate con la carta da forno uno stampo, meglio se è rettangolare e a bordi alti (tipo stampo per plum-cake).
Versate nello stampo il composto, ripetete sull’impasto il segno ad x o a croce e coprite con un recipiente alto e largo; perfetta risulta una cesta, su cui poggerete un panno pesante di cotone o di lana.
Fate lievitare il pane di riso una seconda volta per circa 3-4 ore. L’impasto deve crescere fin quando il segno che avete impresso sul pane non raddoppia o triplica lo spessore e sulla superficie non compaiono delle spaccature.
Infornate il pane quando il forno è ben caldo a 200-220°C per circa 45-50 minuti.
Sfornate, toglietelo dallo stampo e fatelo raffreddare su una tovaglia di cotone che ne assorbirà l’umidità.
Appena raffreddato il pane è pronto per essere servito.

Immagine:
celiachia-online

Blogmmamma.it è un sito a carattere divulgativo. I punti di vista e le informazioni date non non intendono in nessun caso sostituirsi al parere del medico, che invitiamo sempre a consultare in caso di dubbio.

2 Comments on "Ricetta del pane di riso fatto in casa"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. anna scrive:

    ma si puo` anche congelare lA PASTA MADRE/?

  2. Elena scrive:

    Interessante pasta madre, grazie mille! Ma quanti giorni può restare in frigo senza toccarla? e quando voglio fare il pane come rinfresco la madre di riso?
    Grazie mille per la risposta. Saluti
    Elena

Scrivi un commento