Da 23 dicembre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Ricette di pesce: anguilla con polenta

ADV

E’ tradizione dalle mie parti che il  giorno della vigilia di Natale si debba mangiare leggero per mantenere il pancino libero per il pranzo di Natale, ma soprattutto è di rigore mangiare pesce simbolo della fecondità (quindi della gravidanza di Maria e poi della nascita di Cristo). D’obbligo dunque durante la vigilia di magro, moderna evoluzione dell’antico digiuno che precede le feste più importanti, mangiare l’anguilla.

Dunque ecco la ricetta dell’anguilla con polenta

Ingredienti:
– un’anguilla di circa 1,5 kg;
– 500 g di pomodori;
– 700 g di verza;
– 80 g di pancetta;
– una cipolla;
– cucchiai di aceto;
– un bicchiere di vino bianco secco;
– un bicchiere di brodo vegetale;
– 3 cucchiai di olio;
– 10 g. di burro;
– sale, pepe, paprika in polvere;
Per la polenta:
– 350 g di farina di grano saraceno;
– 3 cucchiai di sale grosso;
– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Sbucciate la cipolla e affettatela. Tagliate la pancetta a cubetti. Togliete le foglie più dure alla verza, tagliatela a listarelle e lavatela. Lavate i pomodori, sbucciateli e tagliateli eliminando i semi. Tagliate l’anguilla a pezzi di 4 cm, lavateli e asciugateli sfregandoli per eliminare il viscido della pelle.

Fate appassire la cipolla a fuoco basso nel burro e nell’olio. Aggiungete la pancetta, fate rosolare per 2 minuti, unite la versa, mescolate e fate cuocere coperto per 5 minuti a fuoco vivo. Unite l’anguilla, mescolate per farla rosolare uniformemente e fate cuocere per 8 minuti a fuoco medio. Bagnate con il vino e l’aceto e lasciate evaporare. Unite i pomodori, salate e pepate e fare cuocere per 35 minuti a fuoco basso.

Nel frattempo portate a bollore un litro e mezzo di acqua salata, versate la farina di mais, mescolate e fate cuocere per un’ora, unite un cucchiaio di legno, mescolate e togliete dal fuoco. In un’altra pentola portate a bollore un litro e mezzo di acqua salata, versate la farina di grano saraceno e fate cuocere per 90 minuti mescolando continuamente. A fine cottura unite l’olio rimasto e togliete dal fuoco.

Mettete le due polente a cucchiaiate sul piatto da portata formando 2 giri, al centro sistemate l’anguilla con il fondo di cottura e servite.

Postato in: Cucina, Feste, Lifestyle, Natale

Scrivi un commento