Da 13 dicembre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Ricette dolci di Natale: il panettone

ADV

Il panettone è un tipico dolce milanese, associato alle tradizioni gastronomiche del Natale ed ampiamente diffuso in tutta Italia. Una fetta di panettone non si rifiuta mai. Al termine di un buon pranzo, con una flute di spumante o, perché no, come merenda speciale da offrire ai bambini. Oggi vi propongo la ricetta di questo splendido dolce natalizio che io personalmente ho “scoperto” solo da qualche anno!

Ingredienti:
– 600 g di farina “00”;
– 50 g di farina;
– 30 g di lievito di birra;
– 170 g di zucchero;
– 30 g di miele;
– 250 g di burro;
– 80 g di uvetta;
– 100 g di canditi misti;
– 6 tuorli;
– la scorza di un’arancia;
– sale.

Impastare
100 g di farina con mezzo bicchiere d’acqua in cui avrete sciolto il lievito. Formare un panetto, incideterlo a croce e lasciarlo lievitare in luogo tiepido per 30 minuti finchè l’impasto raddoppia di volume. Lavorarlo poi con 250 g di farina finchè diventa liscio e omogeneo; riformare una panetto e metterlo in una ciotola a lievitare coperto da un panno di lana per 2 ore.

Setacciare la farina rimasta, unite 200 g di burro fuso, il sale e i tuorli sbattuti. Mescolare gli ingredienti quindi impastarli energicamente per 20 minuti. Unire questa pasta al composto lievitato lavorando per altri 10 minuti. Incorporare l’uvetta ammollata e infarinata, i canditi e la scorza grattugiata dell’arancia. Lavorare la pasta ancora per 10 minuti.

Foderare con carta da forno il fondo e le pareti di uno stampo rotondo, possibilmente apribile, di 20 cm di diametro e con l’altezza di circa 15 cm. Spennellare la carta con burro fuso e adagiarvi l’impasto. Fare lievitare in luogo tiepido per circa 3 ore e mezzo finchè la pasta arriva fino all’orlo.

Quando l’impasto è pronto incidere la superficie con un taglio a croce, spennellare con burro fuso e infilare il burro rimasto tagliato a pezzi nei tagli della pasta. Mettere a cuocere in forno gi caldo a 170° per 50 minuti. Lasciare il panettone nel forno spento finchè si è raffreddato completamente. Sformare, togliere la carta e adagiare il panettone sul piatto da portata.

Immagini:
cucinare.myblog.it

Postato in: Cucina, Feste, Lifestyle, Natale

Scrivi un commento