Da 29 gennaio 2011 0 commenti Leggi tutto →

Ricette dolci: krapfen, ottimi anche a Carnevale

ADV

Continuiamo con le ricette dolci! Questa volta la mia attenzione cade sui krapfen o, come li chiamiamo dalle mie parti, bomboloni! Ottimi ripieni con la marmellata, con la crema pasticcera o con crema chantilly, i miei preferiti! “Bombe” caloriche, ma non importa, siamo a Carnevale e a Carnevale ogni dolce vale 😉 Anche questi come le ciambelle fritte se realizzati mignon sono ideali anche per un buffet per una festa di compleanno, i bambini ne andranno matti e si sporcheranno anche da matti 😀 Dunque ecco a voi la ricetta dei Krapfen.

Ingredienti:

  • 350 g di farina 00
  • 50 g di zucchero semolato
  • 50 g di burro
  • 2 uova
  • mezzo bicchiere di latte
  • un limone
  • 10 g di lievito di birra
  • olio per friggere
  • sale

Setacciate in una ciotola 300 g di farina quindi unitevi un pizzico di sale e il lievito di birra sbriciolato e stemperato nel latte tiepido. Aggiungete anche lo zucchero e un uovo intero e continuate a impastare per 20 minuti. Lavorate quindi il burro con un cucchiaio di legno e poi unitelo all’impasto che solleverete e, con forza, ributterete nella ciotola. Ripetete più volte. Lasciate riposare coperto in un luogo tiepido finchè il volume raddoppia quindi impastate ancora con la farina rimasta.

Tirate l’impasto con il matterello in una sfoglia non troppo sottile e, utilizzando un bicchiere, ritagliate dei dischi che sistemerete in un contenitore sopra un telo infarinato. Al centro di ognuno mettete una cucchiaiata di marmellata. Con l’altro uovo sbattuto spennellate i bordi dei dischi e accoppiateli fra loro facendo aderire bene i bordi. Lasciate riposare per un’ora.

In una larga padella portate a calore abbondante olio e fate friggere i krapfen pochi alla volta. Man mano che sono pronti scolateli con un mestolo forato e adagiateli su diversi fogli di carta da cucina. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

Potreste anche, dopo aver tirato la sfoglia lasciandola un po’ più alta, ritagliare i dischi che lascerete riposare per circa un’ora. Dopo friggerli e dopo averli asciugati su un po’ di carta da cucina rotolarli nello zucchero semolato e dopo farcirli con un sac à poche con la crema che preferite.

Buon divertimento 😉

Immagini:
natale-web.com
accantoalcamino.wordpress.com
lunastrega.style.it

Scrivi un commento