Da 1 maggio 2010 17 Commenti Leggi tutto →

Rimanere incinta con mestruazioni irregolari

ADV

Il ciclo mestruale ha inizio il primo giorno di mestruazioni e dura fino al giorno che precede il ciclo successivo. Ogni mese, a metà del ciclo, intorno al quattordicesimo giorno, viene rilasciato un ovulo maturo (ovulazione). Una durata di 28 giorni è considerata una media adeguata, ma in realtà la lunghezza del ciclo varia notevolmente da donna a donna.

Se il ciclo mestruale è compreso tra i 23 e i 35 giorni è considerato normale, sempre nel caso in cui sia regolare, con non più di sette giorni di variazione ogni mese. Ogni ciclo dura dai tre ai cinque giorni, ma se sono regolarmente della stessa durata, la lunghezza del ciclo in sé non è rilevante.

Invece, un ciclo mestruale è considerato irregolare se vi è una variazione superiore a sette giorni da un mese all’altro. Quando si verificano mestruazioni irregolari o molto leggere (uno o due giorni di flusso leggero o spotting) può darsi che soffriate di uno squilibrio ormonale.

Qualora ogni ciclo sia distanziato dall’altro di più di 35 giorni, se in un anno avete il ciclo solo tra quattro e nove volte, e se esso è irregolare e imprevedibile, soffrite di oligomenorrea. Questo non significa necessariamente che non sarete in grado di rimanere incinta, ma che potrebbe essere difficile con i normali metodi prevedere in quale momento siete più fertili.

Tra i metodi alternativi ci sono i test di ovulazione, ma non sono adatti a tutte le donne. Un modo per prevedere l’ovulazione è il monitoraggio follicolare, in cui le ovaie vengono controllate regolarmente usando una macchina a ultrasuoni per stabilire quando vi state avvicinando all’ovulazione.

L’oligomenorrea può essere causata spesso da aspetti legati allo stile di vita quali:

  • stress
  • malnutrizione
  • eccessiva attività fisica
  • peso
  • viaggi frequenti

Dunque ridurre lo stress, mantenersi in forma senza fare attività fisica in maniera ossessiva e avere un regime alimentare bilanciato, che fornisca tutti gli alimenti di cui avete bisogno, aiuterà il vostro corpo a funzionare meglio, anche dal punto di vista ormonale, in maniera da avere una strategia d’attacco se soffrite di mestruazioni irregolari.

Dovreste, però, anche consultare il vostro medico per assicurarvi che problemi medici non evidenziati, come la sindrome dell’ovaio policistico o le disfunzioni della tiroide, non siano la causa primaria della vostra oligomenorrea.

A differenza, invece, i cicli mestruali molto brevi potrebbero costituire un problema per rimanere incinta. In alcuni casi l’ovulazione si verificherà molto presto (per esempio verso il settimo giorno) e l’ovulo non avrà tempo sufficiente per raggiungere la piena maturità prima di essere rilasciato. Per altre donne ci può essere un intervallo ridotto tra l’ovulazione e le mestruazioni successive. Se questa fase è inferiore a dieci giorni, l’ovulo fecondato non avrà abbastanza tempo per impiantarsi.

Immagini:
ciclomestruale.net
www2.hu-berlin.de
maxanima.it

17 Comments on "Rimanere incinta con mestruazioni irregolari"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. daniela scrive:

    Ciao, ho 42 anni ho problemi di ciclo dal 2010 quando ho perso il bambino alla 15 settimana, poi ho avuto un tumore maligno alla tiroide, operata già da tre anni sembra vada tutto bene ma le mesturazioni sono irregolari adesso è da un mese e mezzo che non sono ancora arrivate, noi cerchiamo un figlio è possibile che rimango incinta lo stesso?

  2. gio123 scrive:

    ho smesso di prendere le pillole loette e Vorrei rimanere incinta ho sempre avuto le mie mestruazioni irregolari ma con le pillole Sí Sono regolate Vorrei sapere se Ci sará un problema avere un figlio ma é da un mese ke non le prendo piú o se é meglio fare dei controli per essere piú sicura

  3. nunzia scrive:

    ciao, sono una donna di 47 anni, ho avuto il ciclo il27/8, finito il 01/09 riiniziano con macchie di sangue per due settimane, passano due settimane e arriva il flusso come un ciclo normale, vado dal ginecologo e mi dice che mi sto avvicinando alla menopausa, in verità sono in cerca di un figlio…domanda…ci sono possibilità di rimanere incinta?

  4. elisabetta scrive:

    ciao,premetto che ho cili regolari di 28 giorni ma questo mese ho avuto ritardo di 7 giorni. eseguo test con esito negativo;inizio il giorno dopo avere perdite rosse solo quando faccio pipi e niente nel giorno e notte x 6giorni. poi 2 giorni niente. al 3 giorni ho una perdita grossa rosso-vivo e basta.x altri 3 giorni continuo piccole perdite solo quando faccio pipi. che cosa puo’ essere? volevo dire che ho 40 anni,; puo’ essere una gravidanza anche se il test era negativo? rispondetemi ho paura….

  5. zuly scrive:

    ciao ho avuto le ultime mestruazioni l’11/12/2011 e fino ad oggi il ciclo non è ricomparso…ho utilizzato il preservativo ma mi viene il dubbio di essere in cinta..è possibile? ho fatto ben 3 test di gravidanza e tutti e 3 con esito negativo..mi devo preoccupare?

    • Paola scrive:

      Ciao … se i test hanno dato esito negativo secondo me puoi stare tranquilla.. ma se vuoi proprio toglierti ogni dubbio allora fa l’esame del sangue hcg … fammi sapere! 😉

  6. Vana scrive:

    Ciao a tutti ,per caso ho klikato qua su questo sito..Io nn capisco una cosa! Le mestruazioni mi vengono sempre in ritardo di 10 /15 giorni..e durante l’anno mi salta anche il mese..ho avuto raporti completti ma nn sono rimasta incinta..ho fatto visita gine tutto quello che si doveva fare .Le tuba erano aperte.ero apposto su tutto..pero nn capisco come mai…sono due mesi che provo di rimanere incinta ..e niente 🙁 qualcuno mi sa dire come mai ???
    grz 🙂

  7. michela scrive:

    ciao vorrei capire come calclare i miei giorni fertili dato che ho il ciclo non molto regolare. Lo scorso mese l’ho avuto 4 giorni prima del previsto e dato che ho avuto un rapporto completo pochi giorni fa, non so se è andato a buon fine

  8. giu2009 scrive:

    ciao!!!! grazie per avermi risposto.
    si ero sotto la copertura della pillola ma mi sa che ho fatto casini!!!!
    kque nn mi sn ancora arrivate…le aspetto per il 13…ho sempre gli stessi sintomi… ho chiamato la mia ginecologa e mi ha detto di aspettare il ciclo e se nn arriva fare direttamente l’esame del sangue.quando ho fatto il test di gravidanza era troppo presto…e anche quello delle urine…ora aspetto e poi si vedrà…

    • Paola scrive:

      …allora avevo inteso giusto!!! segui il consiglio della gine mi raccomando… e vedrai che andrà tutto per il meglio! In bocca al lupo e tienimi informata 😉

    • Micaela scrive:

      Per quanto tempo dovrei prendere anticoncezionale per regolare il menstruo?vorrei rimanere incinta ma ho dei problemi con menstruo mi salta sempre con sei messi …grazie

  9. giu2009 scrive:

    non so dove scrivere, sn nuova…salve a tutti…ho un problema…da tanti anni prendo la pillola loette, a causa del mio ciclo irregolare. prendendo la pillola non ho mai avuto problemi, ciclo regolare alla sospensione, abbondante e di durata 5-6 giorni. io e mio marito abitiamo lontani. ho avuto l’ultimo ciclo normale il 26 marzo,dal 1 all’11aprile abbiamo avuto rapporti completi tutti i giorni. giorno 16 aprile mi è venuto il ciclo sempre sotto copertura della pillola ma mi è durato solo2 giorni, scurissimo e poche gocce…allora il 19 ho fatto il test ma risultato negativo.da qualche settimana mi sento strana, non ho tanto appetito e a volte nausea.giovedì 29 ho fatto il test delle urine in farmacia ma il risultato è negativo (mi hanno detto che kque per vederlo dalle urine era presto). adesso mi chiedo era troppo presto x vedere se sn incinta?
    da due settimane ho sospeso la pillola,quando sarebbe gusto rifare 1 altro test di gravidanza?
    grazie….

    • Paola scrive:

      …. scusa ma non capisco… sbaglio o mi hai detto che eri sotto copertura della pillola?!?!?
      se così è non credo ci sia possibilità di una gravidanza!!!! … ad oggi come va?!?! Il ciclo ti è tornato?!? Hai per caso rifatto il test?!?!

Scrivi un commento