Rimanere incinta: dopo Natale, arriva la cicogna!

ADV

Uno splendido dono, che prolulnga la magia del Natale, potrebbe arrivare dopo le feste grazie all’effetto combinato del solstizio d’inverno, luna crescente e  temperature in risalita, tre elementi che favorirebbero il concepimento!

Quindi è proprio il momento giusto per chi sta cercando di avere un bambino. Il periodo tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio ha sempre avuto una posizione di particolarmente vantaggio per mettere cantiere un figlio, e le date del “calendario fertile” da tenere d’occhio sarebbero le notti successive al 24 dicembre e saranno in particolare favoriti gli aspiranti genitori del Centro-sud della Penisola.

Il dott.Italo Farnetani, pediatra di Milano sottolinea

Nella notte tra il 21 e il 22 dicembre c’è il solstizio d’inverno: con l’inversione del fotoperiodo le giornate inizieranno ad allungarsi, le ore di luce aumenteranno e diminuiranno quelle di buio” “Secondo le previsioni, inoltre, subito dopo Natale le temperature minime notturne dovrebbero aumentare. E proprio intorno ai 12 gradi centigradi, di notte, si hanno le condizioni più favorevoli per diventare genitori”.

In riferimento ai dati raccolti negli scorsi anni dal monitoraggio di alcune città  e sulle previsioni  in merito alle temperature la città più favorita sarà Messina: qui le aspiranti mamme avranno più chance di restare incinte si aggiungono Palermo e Catania, e le zone della Calabria vicine al mare. Buone possibilità in Puglia, favorite le città costiere. Nel resto d’Italia la cicogna, per colpa delle basse temperature notturne potrebbe rallentare le consegne e arrivare in ritardo ( ma tenete duro e soprattutto restate al caldo! )

Il dott. Farnetani aggiunge:

Una spia del numero di concepimenti avvenuti tra dicembre e gennaio è che, dopo il solstizio, l’organismo grazie all’effetto delle maggiori ore di luce viene stimolato in modo opportuno. La luce, in particolare, agisce sull’epifisi che a sua volta blocca la melatonina, sostanza che ‘addormenta’ l’organismo e gli ormoni sessuali”.

Che ci crediate o meno val pena di provare e se purtroppo vivete al nord potreste progammare una vacanza al sud! Ma a parte la battuta, auguro a tutte voi che aspettate il Dono più bello di riceverlo al più presto!

Fonte: tgcom.it

Immagini:
pianetamamma.it

Scrivi un commento