Rimanere incinta: e se lui non vuole?

ADV

Decidere di avere un figlio può essere motivo di discussione per una coppia anche grave , soprattutto quando uno dei due non è d’accordo e non è pronto ad diventare genitore. Spesso la paternità per l’uomo è motivo di ansia e preoccupazione. In primo luogo il rifiuto di avere un bambino può essere legato al timore di perdere libertà ed autonomia, il proprio spazio seriamente  limitato e condizionato. I racconti degli amici, già papà, che descrivono notti insonni e pianti inconsolabili non aiutano ,descrivendo una realtà incompleta.

L’arrivo di un figlio è vero cambia la vita, cambiano i nostri tempi, orari ed agende modificati in virtù di nuove esigenze. Ci si alza invece presto per accompagnare il piccolo a scuola e si sta svegli la notte quando è malato. Molti  temono poi di non essere all’altezza e diventano ansiosi all’idea di fallire nell’educazione dei propri figli. È frequente inoltre che fuggano dalla “condizione” di paternità perché hanno un lato infantile ancora molto sviluppato decisamente inadeguato al nuovo ruolo.

Un errore frequente è pensare che in una coppia in crisi l’arrivo di un figlio risolva,o rinsaldi un rapporto. Per contro una nuova responsabilità ed un futuro impegno può complicare le cose. Il desiderio di un figlio prescinde da motivazioni egoistiche e secondi fini ed questa consapevolezza il punto di partenza per il giusto ruolo di mamma e papà.

E allora come dissipare dubbi ed incertezze?

Non insistere e avere pazienza: probabilmente  il suo “no” non è definitivo. Spesso è necessario un po’ più di tempo: non per tutti è immediato e fisiologico prepararsi a cambiamenti importanti e comunque di grande impegno per accogliere una nuova vita.

Se il vostro compagno teme di non essere all’altezza del ruolo paterno, sdrammatizzate e ridimensionate: accanto ad nuovo papà c’è una nuova mamma si cresce insieme.

Se il rifiuto è legato alla paura di perdere la propria libertà, a volte possono bastare delle semplici rassicurazioni: l’arrivo di un bambino non trasformerà la vita di tutti i giorni in una prigione ma in un mondo nuovo dove nessun nuovo papà approdato vuole più tornare indietro!

Immagini:
riza.it
padovanews.it
medialibero.it

5 Comments on "Rimanere incinta: e se lui non vuole?"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. giusy scrive:

    grazie anna…
    pensavo fossi la sola a vivere questo momento.
    forse la mia è un pò paura,sia per la gravidanza che per la libertà che viene a mancare.
    Sono consapevole che nel momento in cui sarò mamma tutto diverrà più semplice!
    grazie ancora per il sostegno mi hai aiutato tantissimo!!!;)

  2. anna scrive:

    Ciao giusy il desiderio di maternità ha tempi diversi per ogni donna, ed è normale che tu abbia dubbi e incertezze, non lo dico solo per tranqullizzarti anche per me è stato lo stesso! Adesso sono una mamma più consapevole e felice.

  3. giusy scrive:

    salve ho 26 anni, sono sposata da circa 7 mesi.
    leggendo sul vostro sito questo argomento, il mio problema è inverso,mio marito vuole diventare padre invece sono io a nn volere momentaneamente un bambino!
    Tutti mi chiedono “sei incinta?,quando arriva un bimbo?”ed io mi ritrovo in crisi..anche perchè è una cosa “momentanea”!ma nn credo sia comprensibile a tutti la mia voglia di vivere il rapporto a due!!
    confido in una risposta sincera!!grazie in anticipo:)

    • Marianna scrive:

      Cara Giusy,

      anche io voglio darti la mia opinione e ti prego di credere che sono sincera…

      io penso che le donne che, come te, vogliono affrontare la maternità in modo responsabile e consapevole, debbano essere solo apprezzate!

      Avere un bambino è una cosa talmente importante che bisogna sentirla dentro davvero, e quando quel momento arriverà e tu sentirai di essere “pronta” sarà un momento bellissimo e solo allora supererai le paure che ognuna di noi ha 😉

      Non ascoltare le chiacchiere di chi ti fa queste domande indiscrete e fai quello che senti!

      Infine, anche io penso, come te, che la cosa più bella è quando un bimbo arrivi in una coppia che sia già ben consolidata!

      Un abbraccio,

      Marianna

      • giusy scrive:

        grazie marianna
        anche tu mi sai capire e questo mi rende più forte e più sicura della mia scelta.
        adesso nn mi sento sbagliata nel mio modo di pensare,e ti ringrazio ancora per la sincerità!!!

Scrivi un commento