Da 7 luglio 2011 0 commenti Leggi tutto →

Rimanere incinta: test delle urine per individuare periodo fertile

ADV

Mamme e donne che state pensando di concepire un bambino, sappiate che in circolazione esiste un test che saprà dirvi con precisione quali sono i giorni in cui state ovulando! Ebbene sì, il test vanta una precisione pari al 99% ed è un semplicissimo test delle urine.

La Swiss Precision Disgnostics, produttrice del famoso test per l’ovulazione Clearblue, ha l’intento di aiutare tutte quelle donne che vogliono rimanere incinta e che affidandosi al “metodo del calendario” ci riescono con molta difficoltà! Ma che cos’è il metodo del calendario?

Il metodo del calendario non è altro quello che molto spesso viene utilizzato dalle nuove applicazione per telefonini e Pc e che viene offerto in rete da molti siti! Si basa praticamente sulla durata del ciclo precedente a cui poi si sottraggono 14/15 giorni per cercare di stimare i giorni in cui è possibile concepire! Sembra che questo tipo di metodo sia utilizzato da una buona percentuale di donne ma che in realtà non avrebbe gli esiti sperati!

Ora invece sembra che il nuovo test delle urine digitale possa garantire una certezza quasi assoluta e tutto questo è stato possibile grazie ad uno studio che ha coinvolto 101 donne a cui è stata chiesta l’urina di ogni giorno per un totale di 895 cicli. A questo punto i dati che sono stati raccolti sono stati confrontati tra il metodo del calendario e il test Clearblue!

La dottoressa Jayne Ellis, responsabile del Scintific and Medical Affairs di SPD, ha dichiarato: “Il metodo del calendario va bene per aiutare le donne a cominciare a capire come funziona il loro ciclo, ma se le donne stanno veramente cercando concepire… non è davvero il metodo migliore da utilizzare… infatti si è scoperto che il metodo del calendario è stato impreciso nel predire l’ovulazione e quindi i giorni di punta fertile. Questo perché utilizza dati provenienti da cicli precedenti che sono naturalmente variabile in molte donne…”

Il test digitale non è altro che uno stick a forma di penna con la punta che deve essere irrorata di urina in modo che riesca a rilevare l’eventuale aumento dell’ormone luteinizzante (LH) dalle 24 alle 36 ore prima dell’ovulazione riconoscendo così i due giorni migliori per concepire! E nello studio condotto pare appunto che i giorni fertili sono stati identificati nel 99 per cento dei casi!

Si sa che individuare con precisione il giorno dell’ovulazione, in un periodo in cui sempre più donne concepiscono avanti negli anni, è importante… ma il test può anche essere usato da chi invece di concepire proprio non ne vuole sapere… basterà evitare di avere rapporti proprio in quei giorni… anche se, il mio consiglio, è quello di utilizzare sempre un metodo contraccettivo! 😉

Qualcuna di voi ha già usato stick ovulatori? Siete rimaste incinta? 😉

Immagini:
clearblue.com

Scrivi un commento