Ritorno a scuola: come foderare un libro

ADV

Tra pochi giorni si ricomicia la scuola e le maestre consegneranno i libri di testo cartacei (perché quelli digitale li vedremo solo a partire dall’anno scolastico 2014-15) chiedendo alle famiglie di foderarli di modo che possano durare per tutto l’anno scolastico. Se non avete voglia di perdere troppo tempo, ci sono diverse cartolerie che plastificano i libri. Se invece vi piace farlo perchè, come mammafelice, amate da sempre foderare i vostri libri, se  desiderate risparmiare qualcosa, dato che le spese per materiale scolastico affrontate da una famiglia ad inizio anno sono sempre piuttosto elevate, allora mettetevi all’opera.

La maestra di mio figlio vuole che le copertine dei libri siano trasparenti. Se anche le vostre maestre hanno questa richiesta,  avete solo due scelte:  acquistare la carta trasparente già plastificata (un po’ difficile da trovare, ultimamente), o il classico rotolo di plastica da tagliare nella misura che vi serve e da fissare con scotch all’interno del libro.

Esistono anche copertine con i bordi adesivi, ma se i volumi sono di dimensioni un po’ diverse dallo standard non vanno bene.
Come fare per foderare? Anche in questo caso il web vi viene in aiuto, ecco alcuni indirizzi utili.

Su tipnut.com trovate questo disegno e spiegazioni (in inglese) seguite da altri disegni

Altre indicazioni, sempre in inglese, sono presenti su ehow.com

Un tutorial fotografico, su wonderhowto.com, vi insegnerà ad applicare una copertina con i fogli di plastica adesiva.

Se invece non avete costrizioni di sorta riguardo alla copertina dei libri, potrete divertirvi a usare tutto ciò che preferite, dalla carta che più amate, a quella da pacchi personalizzata da voi e dai vostri bimbi con disegni e timbrini.

Potreste anche utilizzare sacchetti di carta seguendo il tutorial su specialchildren.about.com

Oppure, con fogli di riviste, cartine stradali, vecchi poster e vecchie locandine. Sbizzarritevi e al lavoro!

Scrivi un commento