Saldi: orientare la spesa per non prendere bufale

ADV

 

E’ tempo di saldi invernali. Tutti aspettavamo questo momento per sperare di acquistare a prezzo ribassato ciò che avevamo adocchiato nei mesi precedenti. I saldi sono l’occasione per risparmiare anche qualcosa riguardo all’abbigliamento dei nostri bimbi, che crescono in fretta e che hanno continuamente bisogno di nuovi capi.

Come affrontare in maniera intelligente il periodo degli sconti e non farsi abbindolare da bufale e fregature?

Ecco qualche consiglio per non cedere all’acquisto compulsivo e per risparmiare per davvero.

  • l’ideale sarebbe segnarsi quanto costa il capo che vi piacerebbe comprare quando non è ancora in saldo. Potrete capire subito di quanto è scontato e se veramente è conveniente.
  • se il capo che avete adocchiato è venduto in più negozi, provate a confrontarli. Troverete quello più conveniente.
  • controllate sempre i cartellini con i prezzi: devono riportare il prezzo vecchio e quello scontato, con la percentuale di sconto.
  • fate attenzione: nei negozi spesso insieme ai prodotti scontati ci sono anche quelli a prezzo pieno. Sono gli evergreen che non seguono mode e collezioni e i capi della stagione successiva (nel caso dei saldi invernali quelli della primavera-estate)
  • segnatevi ciò di cui avete realmente bisogno e stabilite un budget. Avere il punto della situazione sotto controllo e stabilire un limite vi aiuterà a non arrivare a casa cariche di sacchetti e di ritrovarsi con l’armadio che trabocca e il portafoglio che piange 😉
Anche negli store Oviesse è tempo di saldi. Troverete capi scontati ma anche il tutto a ….  che vi proporrà un’ampia scelta di articoli da 5 Euro, 10 Euro, 15 Euro
Per ogni acquisto, inoltre, OVS regala un buono sconto da 5 euro da utilizzare per almeno 50 euro di spesa sulle nuove collezioni primavera estate. Per ulteriori chiarimenti, provate a dare un’occhiata a questo post.
Buoni saldi e ottimi acquisti!

Scrivi un commento