San Valentino: cena romantica? La dieta del cuore!

ADV

San Valentino mette in primo piano il cuore e oggi lo facciamo anche noi ma parlando del benessere del cuore; possiamo trascorrere una serata romantica ed indimenticabile anche senza rinunciare ai piaceri del palato mangiando in modo sano ed equilibrato ecco i consigli di Giuseppe Fatati, presidente dell’Adi- Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica.

Partendo dalla colazione non rinunciate ad una tazza di latte e cereali, preferite quelli integrali, spiega l’esperto, che contengono vitamine, minerali e fibre abbinate se volete anche  un frutto.

Per un pranzo o una cena, meglio dare la  preferenza a portate a base di pesce, con pochi grassi e di sicuro ricchi di gusto, ribadiamo che contengono omega 3, che l’organismo non produce in quantità sufficienti e quindi alcuni cibi contribuiscono ad arricchirne le riserve. Vale la pena ricordare che gli omega3 sono ottimi alleati per il controllo dei trigliceridi ed hanno un effetto positivo sui valori del colesterolo HDL quello buono, sulla pressione arteriosa e sullo stress.

Olio extravergine d’oliva come condimento, contiene antiossidanti naturali,e mantiene il controllo del livello di colesterolo nel sangue.

Per la dolcezza non può mancare del buon cioccolato fondente: l’esperto assicura che è un prezioso alleato per la salute, un recente studiopubblicato su Circulation  sottolinea che mangiare regolarmente dosi modeste di cioccolato fondente riduce il rischio di un’insufficienza cardiaca fino al 30%”.

Per un cuore in salute insieme  ad un’alimentazione corretta, è importante praticare una leggera attività fisica tutti i giorni, per questa occasione una bella passeggiata romantica  fa bene al cuore …due volte!

Scrivi un commento