Un San Valentino diverso? Che sia solidale!

ADV

San Valentino è alle porte e non avete ancora pensato al regalo per i vostri partner? In fondo in fondo non potete sopportare queste feste commerciali, ma non potete farne a meno perchè il vostro lui o la vostra lei ci tengono? Approfittatene per fare del bene! Oggi vedremo insieme come trasformare questa festa caratterizzata da cioccolatini, fiori, regalini più o meno inutili e serate romantiche in un’occasione per pensare anche a chi è meno fortunato di noi. Ecco qualche idea di regali o pensierini solidali.

Cominciamo con l’Associazione CAF – Centro di Aiuto al Bambino maltrattato e alla Famiglia in crisi. L’idea della campagna è quella di sostituire i tradizionali regali di San Valentino,  con il sorriso di un bambino, già provato da esperienze familiari negative,  che grazie al sostegno e alle cure che riceve all’interno delle strutture del CAF, potrà ritrovare la serenità perduta e sperare in un futuro migliore per sé e per la sua famiglia.

Per donare basta scegliere uno dei soggetti della campagna dalla lista pubblica sul sito della Onlus e indicare il nome e l’indirizzo e-mail della persona amata. Questa riceverà automaticamente in regalo una simpatica cartolina elettronica che testimonierà la scelta d’amore del suo partner.

Sono tantissime le associazioni alle quali potreste fare una donazione. Molte vi manderanno un bigliettino o una pergamena che spieghi il vostro gesto d’amore. Ognuno di noi ha una causa alla quale è più sensibile, oggi vi presentiamo AiBi, che per san Valentino vi offre la possibilità di aiutare i bimbi del Ghana, dove la situazione dell’infanzia è disastrosa. Più di un milione di orfani di almeno un genitore, un tasso di mortalità infantile che al 60% è dovuto ancora a malnutrizione. Cosa possiamo fare per questi piccoli? Sul sito di AiBi troverete il modulo da compilare per la donazione e un esempio di ciò che si può comprare con le diverse cifre donate.

Terminiamo con un regalo importante in tutti i sensi… Un collier di oro bianco e diamante etico, ovvero un diamante estratto, lavorato e commercializzato nel pieno rispetto dei diritti umani, realizzato e venduto dalla gioielleria Belloni. Acquistando un gioiello del genere aiuterete, inoltre, l’associazione Soleterre a sostegno del progetto sanitario “Le cure in Africa” in R.D. Congo. Il ricavato della vendita del collier, infatti, andrà ad aiutare quei piccoli diamanti che sono i bimbi della Repubblica Democratica del Congo. Potrete acquistare on line il gioiello o anche nel punto vendita di Milano. Un’occasione per convincere il nostro maritino a farci un bel regalo 😉

Buon san Valentino a tutti!

Fonte:

caf-onlus.org

aimi.it

soleterre.org

gioielleriabelloni.com

Scrivi un commento