Seggiolini auto: convincere i bimbi a sopportarli

ADV

I seggiolini auto per molti bambini sono una vera tortura: i piccoli si sentono legati e costretti, cominciano ad urlare e a strepitare, rendendo il viaggio un vero e proprio incubo sia per chi è alla guida che per chi è ospitato nell’abitacolo.

La tentazione di slacciare i piccoli urlatori e di prenderli in braccio è fortissima, ma ormai lo sapete bene che è pericolosissimo! Un bimbo tenuto in braccio alla mamma non è per niente protetto: ad una brusca frenata o peggio ancora ad un tamponamento o a un impatto della macchina il rischio è che venga sbalzato in avanti, con tutti le conseguenze…

Se ancora non ci credete, andate a guardare il nostro post sui crash test. E poi ne riparleremo…

Come fare quindi per cercare di rendere più agevole il viaggio dei figli insofferenti al seggiolino e quello dei genitori che si devono sorbire le loro rumorose lamentele? Ecco qualche dritta:

  • è fondamentale che il bimbo si abitui fin dall’inizio al fatto che si viaggia solo con il seggiolino. Un po’ per volta, se non sgarrate, diventerà un’abitudine naturale.
  • date il buon esempio, come abbiamo giò detto, allacciatevi sempre anche voi le cinture di sicurezza. A ognuno il suo sistema di sicurezza: mamma, papà e bimbi.
  • se avete un passeggero con voi, fatelo viaggiare nel sedile posteriore insieme al vostro bimbo, potrà interagire e giocare con lui
  • se siete soli, invece, giocate e distraete vostro figlio con canti e scenette, facendogli vedere fuori dal finestrino il paesaggio, proponendogli un libro.
  • portate con voi dei giochi, come quelli di cui abbiamo parlato qualche post fa.
  • se vostro figlio non soffre di mal d’auto ed è già grandicello, provate a distrarlo con uno di quei lettori di dvd da viaggio. Un cartone è spesso una vera e propria ancora di salvezza per un viaggio in tranquillità. Basta non abusarne!
  • se non avete la macchina piena, portate con voi il peluche o la bambola preferita da vostro figlio e legatela di fianco a lui con le cinture.
  • fate sempre una pausa ogni due ore
  • spiegate ai bimbi più grandi che il seggiolino e la cintura sono fondamentali per la sicurezza quando si viaggia, visto che un impatto a 50 km/h è uguale a cadere dal 3° piano…

Ricordatevi anche che se il bimbo è abbastanza grande, potrebbe essere lui a scegliere il seggiolino che ritiene più comodo, e che, nel caso riuscisse a slacciarsi, occorre che vi  fermiate subito e che lo allacciate nuovamente.

E voi che accorgimenti avete trovato? Scriveteci un commento, sarà una ricchezza per tutti!

Fonte:

thediscountplanet.co.cc

womencertifiedauto.com

parentsconnect.com

Scrivi un commento