Da 26 febbraio 2009 2 Commenti Leggi tutto →

Senza un braccio in televisione

ADV

Cerrie Burnell, 29 anni, fa la presentatrice insieme ad Alex Winters (insieme nella foto) per il canale inglese CBeebies, rivolto ai bambini sotto i 6 anni. La donna è brava, bella e simpatica, ma le manca l’avambraccio destro fin dalla nascita. Da sempre restia a indossare protesi, Cerrie non teme di andare in onda mostrandosi così come è. Purtroppo sono arrivate alla BBC numerose lettere di protesta da parte di genitori che ritengono le immagini troppo “forti” per i loro figli. I bambini sarebbero preoccupati per il fatto che Cerrie possa sentire male al braccio, o avrebbero addirittura degli incubi la notte. C’è chi sostiene che temi come l’handicap non siano “adeguati all’età della prole”. Sono state pubblicate sul sito della BBC nove lettere di questo tipo, altre sono state censurate perché ritenute troppo offensive.

Cerrie ha replicato, a testa alta, che “l’handicap non può essere un tabù e non è mai troppo presto per insegnare ai figli ad accettare chi è diverso” – riferisce il Corriere della Sera del 25 febbraio.

Brava Cerrie, e complimenti alla BBC, che ha il coraggio di proporre dei modelli diversi da quelli a cui siamo comunemente abituati.

Pareva ormai che quasi niente destasse più scandalo in televisione, e invece qualcuno si indigna ancora. Peccato che le immagini di fronte alle quali sarebbe il caso di indignarsi siano ben altre.

Voi cosa ne pensate?

2 Comments on "Senza un braccio in televisione"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Sofia scrive:

    Come direbbe Carrie Bradshaw: “Le gambe storte le hanno le ragazze che camminano da sole e nessuno porta loro i sacchetti dello shopping”

    Brava a questa Carrie e brava alla BBC, sarebbe meglio spiegare fin da subito ai bambini ad accettare le diversità in modo naturale invece che creare in loro il pregiudizio.

  2. smile1510 scrive:

    ne ho sentito parlare giusto ieri alla radio. secondo me questa ragazza ha un gran coraggio e deve andarne fiera. con tutto quello che si vede in tv oggi ci si scandalizza davanti ad una cosa del genere? sarebbe ora che queste cose non facessero più notizia e che anche l’Italia si evolvesse in questo senso anzichè presentare solo ballerine nude e zucche vuote!!! (a parte che ormai in italia programmi per bambini decenti ce ne sono così pochi…), ciao smile

Scrivi un commento