Da 4 settembre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Settimane gravidanza: 28. ventottesima settimana

ADV

Io Mamma: Potresti avere qualche problema di pelle: lievi bruciori e pruriti, possono essere dovuti a cattiva circolazione. In quaeto caso, potrebbe essere utile applicare un po’ di bicarbonato di sodio, crusca o farina di avena sciolti in acqua tiepida. Sull’addome, può comparire la cosiddetta linea alba, ovvero una linea centrale scura. I nei possono aumentare di volume, e possono formarsi temporaneamente sul viso e sul collo delle macchie scure (cloasma gravidico). Per nasconderle, usa uno stick coprente o un fondotinta; evita, invece, le creme schiarenti. Se cominci a perdere del colostro, non ti preoccupare, ci farai l’abitudine ed è assolutamente normale.

Il mio Bambino: La placenta si occuperà di trasferire i tuoi anticorpi al bambino in modo che, già al momento della nascita, sia immune contro alcune malattie. Si sviluppano le ciglia e aumenta sempre più il grasso cutaneo. Nei maschietti, i testicoli scendono nella loro sede questa settimana.

Esami:

Esame urine
Toxotest e/o Rubeotest solo se negativi nelle prime analisi
TestTest di Coombs indiretto solo se gruppo sanguigno Rh negativo
EmocromEmocromo
Creatininemia
Transaminasi

*Leggi anche lo Speciale: gravidanza, dizionario degli esami settimana per settimana

Cose da fare: è il momento di scegliere il pediatra
In vista dell’arrivo del piccolo, potete cominciare a guardarvi attorno, parlare con altre mamme, consultare il vostro medico di famiglia per un consiglio sulla scelta del pediatra. Per poi avere il nome già pronto da presentare all’ASL nel momento in cui il vostro piccolo sarà nato!

Ringraziamo per la consulenza il Dottor Francesco Corsaro, specializzato a Torino in Ostetricia e Ginecologia. Dall’89 è Dirigente Medico di ruolo all’Ospedale Sant’Andrea di Vercelli.

Scrivi un commento